Gallery

Mr. Rain a 105 Night Express, le foto

A pochi giorni dall'uscita del suo nuovo album, "Butterfly Effect", il rapper è stato ospite di Dario Spada.

Mr. Rain a 105 Night Express. Mattia Balardi, questo il suo vero nome, è un artista con un percorso molto interessante di cui ha parlato lui stesso a Dario Spada: a 16 anni si appassiona di rap e hip hop ascoltando i pezzi di Eminem, inizia a scrivere le sue prime canzoni con lo pseudonimo di Mr. Rain e, nel 2011, produce e pubblica il suo primo mixtape “Time 2 Eat”; successivamente, rifiuta la chiamata di X Factor al ripescaggio per continuare il suo cammino e fa uscire il suo primo album ufficiale ("Memories"), interamente auto-prodotto. Grazie a questo lavoro ottiene un grande riscontro, soprattutto con il singolo "Carillon", certificato Disco d'oro.

Il resto è storia recente: il 5 gennaio è uscito "Ipernova", il primo singolo del nuovo album, "Butterfly Effect" (in uscita il 26 gennaio). Un titolo che richiama la teoria, sulla quale è incentrato un famoso film, secondo la quale il minimo battito d'ali di una farfalla è in grado di provocare un uragano dall'altra parte del mondo. 

Mr. Rain ci ha raccontato la sua gavetta e il suo modo di lavorare. Fa tutto da solo: basi, testi e, fino a qualche tempo fa, si girava anche i video. "Fatico molto, ma è una scelta stilistica. Voglio mantenere questo modo di operare". Per le produzioni ha imparato a suonare da autodidatta: "Siccome non trovavo basi che mi piacessero così tanto ho pensato che dovevo imparare a produrmele. Quindi ho macinato mille tutorial su YouTube e ho imparato a suonare piano e chitarra. Ho iniziato ad usare Logic (software di produzione ndr) e mi si è aperto un mondo". L'unica cosa che delega è il missaggio dei pezzi.

Il rapper originario di Desenzano si è sempre definito uno fuori dal coro. Non ha mai fatto compromessi all'interno del mondo della musica, ambiente in cui si è dovuto confrontare con molta gente con la puzzo sotto il naso: "Sono sempre stato un outsider e fuori dalla scena hip hop. Ho fatto un po' più fatica ad emergere. Fortunatamente ce l'ho fatta facendo la musica che mi piace". 

Raggiungere due Dischi di platino e un Disco d'oro per il singolo "Carillon" di sicuro è ancora più esaltante: "Non me l'aspettavo, è stata una cosa arrivata all'improvviso e mi ha reso proprio felicissimo". La ricetta vincente? Usare la musica quasi come una terapia per parlare di temi particolari: "In una canzone del nuovo album, 'Fuori Luogo', spiego la vita dell'artista. Molti sono convinti che gli artisti abbiano una vita perfetta e ho voluto spiegare che una persona devota alla musica sacrifica rapporti e momenti che non torneranno più". 

Uno dei suoi pochi punti di riferimento artistici è Macklemore ("l'unico artista che seguo"). Come lui ha voluto dare tante sfumature al suo nuovo disco, "Butterfly Effect":"È un insieme di tante sfaccettature della mia vita. Infatti ho scelto questo titolo perché è l'insieme delle piccole cosa che ho fatto che mi ha portato ad essere ciò che sono. È un misto: ho lavorato molto sulle strumentali, sui pezzi e ho cercato di fare ogni brano diverso dall'altro". Tanti piccoli mondi tutti suoi: "Parlo sempre di me, sono cose che mi appartengono".

Cosa si aspetta da questo 2018? "Un album di platino - risponde - È per questo che mi sono tinto i capelli". 

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

Webradio 105 Rap Italia
 
105 InDaKlubb
 
MUSIC STAR Ligabue
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
105 HipHop & RnB
 
105 Hits
 
MUSIC STAR Zucchero
 
105 Miami
 
MUSIC STAR Elisa
 
105 Classics
 
Zoo Radio
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
105 Story
 
105 2k & More!
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
105 Dance 90
 
MUSIC STAR Prince
 
Radio Bau & Co
 
MUSIC STAR Vasco
 
MUSIC STAR Coldplay
 

Playlist tutte