Quali sono le zone più erogene per maschi e femmine?

La scienza svela il mistero: ecco le zone più erogene per donne e uomini!

Ah, le carezze sotto le coperte!

C’è chi le chiama preliminari, chi le chiama scocciature.

Una cosa è certa: gli uomini non vogliono esagerare (per non vedere minata la proprio “durata” sessuale), a meno che il partner non abbia voglia di regalargli un momento tutto per loro…

Ok, facciamoci le coccole!

Già, ma sappiamo veramente dove toccare il nostro amato?

Tutti sono a conoscenza di zone particolarmente sensibili al tocco, ma pochi saprebbero orientarsi con sicurezza sul corpo del partner.

Un recente studio pubblicato sulla rivista Cortex, condotto da due università britanniche e una sudafricana, ha tracciato una mappatura delle zone erogene, cercando di identificare analogie o divergenze di gusto sia tra uomo e donna che nei diversi continenti. Europa e Africa, appunto.

Le donne hanno mille punti del piacere, mentre gli uomini uno solo. Quello sotto la cintura!

Tipico luogo comune che dipinge gli uomini come delle insensibili macchine da riproduzione. Ed è quanto di più falso si possa dire.

Lo studio non ha rivelato particolari differenza.

Sì, le donne sono più sensibili in alcune zone del corpo, ma nulla che giustifichi l’insensibilità maschile al tocco.

Sia uomo che donna sono accomunati quasi dalle stesse zone erogene, quindi anche gli uomini sono sensibili su collo e orecchie, per esempio.

E i piedi?

Qui lo studio smentisce categoricamente.

Le preferenze pari a zero, all’interno del campione analizzato, sono sintomatiche.

I piedi non sono una zona erogena.

Forse, nel corso del tempo, la “goduria visiva” data dal vedere una bella donna ancheggiare ponendo i suoi piedini uno di fronte all’altro (magari sopra dei tacchi da 12 cm), è stata confusa con “goduria vera e propria”. Metteteci anche che i feticisti sono usciti allo scoperto…

Lo studio ha evidenziato 41 zone erogene in totale e, come detto, sono quasi uguali sia per lui che per lei.

Tra i “non l’avrei mai detto”, l’uomo preferisce collo e orecchio (sempre dopo i genitali, sia chiaro). Tra le donne, spicca il massaggio alle mani. Pare che sia una pratica in grado di caricare il corpo positivamente, in vista del rapporto vero e proprio.

Altra cosa molto interessante è che non esistono differenze territoriali di gusto.

Per intenderci, in Sudafrica hanno le stesse zone erogene degli inglesi…

La vera sfida, in realtà, è riuscire a tracciare una linea di connessione tra le zone erogene e la mente. Perché il nostro corpo reagisce con un brivido alla carezza di un partner e risulta immune alla stessa carezza da parte di un’amica?

È innegabile che i meandri della mente e i suoi effetti sul corpo mantengano questo alone di mistero sulle zone erogene e il perché esse ci provochino piacere in determinate situazioni.

Riassumendo: toccate, toccate e toccate collo, orecchie, mani, parti intime.

Quali sono le parti del corpo che ti mandano in brodo di giuggiole?

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

Webradio 105 Rap Italia
 
105 InDaKlubb
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
105 Miami
 
MUSIC STAR Zucchero
 
105 Hits
 
MUSIC STAR Vasco
 
105 2k & More!
 
Radio Festival
 
105 HipHop & RnB
 
MUSIC STAR Coldplay
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
Radio Bau & Co
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
105 Classics
 
105 Dance 90
 
MUSIC STAR Ligabue
 
Zoo Radio
 
105 Story
 
MUSIC STAR Prince
 

Playlist tutte