Moda

Barbie style: Who’s That girl?

All’anagrafe risulta Barbara Millicent Roberts, ma il mondo intero la conosce semplicemente come Barbie

Nasce nel 1959 nel Wisconsin dall’idea di Ruth ed Elliott Handler che, in un mercato dominato da soli bambolotti, decisero di fare debuttare una bambola con sembianze da donna, corredata da vestiti e accessori irresistibilmente en vogue. La storia di Barbie è stata un susseguirsi di successi e trionfi e quest’anno la mostra al Mudec di Milano intitolata “Barbie the Icon” ne celebra la definitiva immortalità a la consacra a incontrastata icona del 2016. Ma già lo scorso aprile Vogue Italia, in collaborazione con Mattel aveva indetto il “Barbie Global Beauty”, un concorso che ha coinvolto venti giovani e talentuosi fashion designers, supportati dai rispettivi brand, che hanno lavorato per dare un nuovo slancio al suo già sterminato guardaroba. Come se non bastasse, anche il cinema si scomoda per lei: a onorare lo stereotipo della donna perfetta ci pensa Reese Witherspoon con una pellicola che racconta la storia di questa piccola Venere tascabile e sancisce la sua entrata ufficiale nell’universo cinematografico.

Fashion loves Barbie

Gli stili in cui è stata declinata e vestita nel corso della sua vita mettono a tappeto qualsiasi Diva, da Hollywood alle passerelle. Per non parlare del suo armadio, il più invidiato nella storia della moda. Barbie nasce per essere vestita, e gli stilisti non perdono tempo. Da Valentino a Ferré, da Versace a Gucci, da Prada a Calvin Klein fino a Dior e Givenchy, tutti si sono cimentati nella vestizione di questa donna-icona destinata al gioco o al puro collezionismo. Jeremy Scott, nuovo direttore creativo di Moschino, durante l’ultima fashion week milanese  ha fatto sfilare la sua prima collezione in perfetto Barbie mood, proponendo una deliziosa serie di capi scintillanti e naturalmente rosa, indossati da cotonatissime modelle .

If I were Barbie

Barbie quindi possiede un look per tutto, non c’è compito che lei non riesca a portare a termine e nessun posto dove lei non possa andare. Il suo primo pregio però è sicuramente non essere rimasta stritolata dallo scorrere del tempo e, a 56 anni suonati, resta il modello della donna perfetta. Ha attraversato epoche e mode senza fare un plissé, senza cadere nell’anacronismo, senza botox e nemmeno lo smalto da mettere a posto. Eppure di cose ne ha fatte parecchie: 79 carriere diverse, il che fa una media di 1,49 lavori all'anno. Una vera stacanovista senza occhiaie o pelle spenta come accade alle comuni mortali. Chi non vorrebbe essere come lei?

Barbie mania

Le celebs dal canto loro si sono affrettate a seguire i parametri di questa nuova tendenza sfoggiando al primo red carpet disponibile un look che le facesse assomigliare alla bambola, sfidandosi a colpi di sfumature di rosa e immancabili luccichii decorativi. Katy Perry e Rihanna per esempio,  tanto per citare le più fotografate, si sono presentate ai recenti Grammy Awards come fossero appena uscite da una scatola della Mattel. C’è chi però di Barbie ne ha fatta una vera e propria ossessione ma con effetti a dire poco disastrosi . E’ il caso delle “Barbie umane”, donne reali che, pur di ricordare il modellino della loro Barbie preferita, sono ricorse a centinaia di interventi chirurgici con il risultato di apparire un bubble gum rozzamente modellato.  Ma noi, senza farci stravolgere da inutili eccessi, accontentiamoci di giocare a ‘fare’ Barbie con il giusto dress code, continuando a sbirciare nel suo armadio.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

MUSIC STAR Zucchero
 
XMas Radio
 
105 Story
 
105 Dance 90
 
Radio Festival
 
Webradio 105 Rap Italia
 
MUSIC STAR Vasco
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
Radio Bau & Co
 
105 Hits
 
105 Miami
 
105 Classics
 
105 InDaKlubb
 
MUSIC STAR Prince
 
Zoo Radio
 
MUSIC STAR Coldplay
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
MUSIC STAR Ligabue
 
105 HipHop & RnB
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
105 2k & More!
 

Playlist tutte