Music Biz / Foto

Robbie Williams: “‘Heavy Entertainment Show’, il mio ritorno.. con gli steroidi!”

L’imprevedibile Rock Dj lancia il lyric-video del nuovo singolo “Love My Life” per scandire l’arrivo, il 4 novembre, del suo attesissimo 12esimo album in studio. Ascoltalo e scopri le nuove foto della popstar britannica.

Robbie Williams, il ritorno è (quasi) servito. Si chiamerà “Heavy Entertainment Show” e arriverà il 4 novembre in tre edizioni - Cd, vinile e Cd/Dvd - e in formato digitale, il nuovo album di Robbie Williams, 12esima fatica in studio dell’ex Take That nonché prima prova solistica per il colosso Columbia Records/Sony.

Ad anticipare il disco, dopo l’exploit di "Party Like a Russian", singolo che saccheggia una porzione del “Romeo e Giulietta” del compositore russo Sergei Prokofiev, il nuovo brano "Love My Life", canzone che probabilmente è dedicata alla magia della paternità, e in particolare al secondo figlio avuto dalla moglie Ayda Field, il piccolo Charlton Valentine, nato nel 2014, due anni dopo la primogenita Theodora Rose. “Io non sono i miei errori”, recita “Love My Life”, “Ma Dio sa, ne ho fatto qualcuno. Ho cominciato a fare domande agli angeli e la risposta che mi hanno dato sei tu”.

Un album stellare.. con gli steroidi. Stavolta, dopo qualche anno più positivo dal punto di vista personale che professionale e un nuovo contratto discografico in tasca, Robbie ha deciso di riunirsi al fedele produttore e hitmaker Guy Chambers, l’uomo dietro alla sua trionfale ascesa solistica negli anni Novanta, e a numerosi artisti di altissimo profilo, i quali, insieme a lui, hanno firmato gran parte delle tracce del disco. E il risultato si sente.

“Heavy Entertainment Show”, la title-track del quale è già disponibile negli store digitali online, snocciola 11 tracce realizzate con la collaborazione di Rufus Wainwright, protagonista anche di un featuring in “Hotel Crazy“, ma anche di Brandon Flowers e dei suoi The Killers, di Ed Sheeran, dell’eclettico Stuart Price, della pluripremiata autrice Kara DioGuardi, di Benny Blanco, del britannico Gary Go e persino del compianto Serge Gainsbourg, cantautore ed eclettico artista francese che il mondo intero conobbe alla fine degli anni Sessanta grazie al classico “Je t'aime... moi non plus” e che Robbie ha voluto campionare nella canzone d’apertura che dà il titolo al disco.

“Stavo riflettendo sul concetto di ‘light entertainment’”, ha detto Mr. Williams a proposito del nuovo album, “cioè su tutti i più importanti show televisivi di quando ero un bambino, con 30 milioni di telespettatori davanti alla Tv che condividevano insieme una grande esperienza. Ho pensato che a volte questo spettacolo può arrivare alle persone anche in modo più forte e questo è per me ‘heavy entertainment’. Ed è proprio quello che spero di fare con questo album: condividere un’esperienza con milioni di persone con un mezzo di intrattenimento leggero.. ma con gli steroidi!". Parola di Robbie.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

Radio Bau & Co
 
105 Miami
 
Radio Festival
 
105 Story
 
MUSIC STAR Vasco
 
Webradio 105 Rap Italia
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
105 Hits
 
Zoo Radio
 
MUSIC STAR Prince
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
105 InDaKlubb
 
105 Classics
 
105 Dance 90
 
105 2k & More!
 
MUSIC STAR Ligabue
 
MUSIC STAR Coldplay
 
MUSIC STAR Zucchero
 
MUSIC STAR Elisa
 
105 HipHop & RnB
 

Playlist tutte