Uguaglianza e diversità: al via il mese gay della Florida!

Uguaglianza e diversità: al via il mese gay della Florida!
Uguaglianza e diversità…in paradiso: sarà questo il motto del mese di giugno nell’epicentro glamour d’Oltreoceano. Da Orlando al cuore di Miami e da South Beach all’isola di Key West, le ultime settimane di primavera snoccioleranno gli appuntamenti gay & lesbo più attesi dell’anno. Primo della lista, il Pride Fest, letteralmente il “Festival dell’Orgoglio”, fiore all’occhiello della mondanità di Key West. Oggi infatti è proprio la città in cui scelse di vivere Ernest Hemingway l’avamposto sociale e culturale della comunità omosessuale, un primato dovuto alle numerose iniziative e ai pionieristici servizi locali – la Camera di Commercio gay/lesbo fondata nel 1978, il grande centro di aggregazione con tanto di museo dedicato nonché, segno dei tempi, il cimitero della contea in cui riposano migliaia di vittime dell’Aids -, tutti ispirati a un altro motto, quello ufficiale di Key West, e cioè One human family, vale a dire Una famiglia di persone.

La parata, le feste e i “pink dollar” per lo shopping. A partire da questo weekend, il cuore di Key West sarà il centro pulsante della gay-life globale, e lì si riverseranno centinaia di migliaia di omosessuali di tutte le etnie e le generazioni. Per festeggiare, per marciare, per ballare, per stare insieme e, perché no, per far shopping sfrenato a suon di “pink dollar”, una vecchia trovata dell’amministrazione locale che ogni anno rilancia il commercio offrendo saldi a chi sostituisce le normali banconote con gli ormai celeberrimi “dollari rosa”. Unico limite, l’età, perché per partecipare a qualsiasi attività a tema gay/lesbo è necessario esser maggiorenni.

Nuovo debutto per il gay-musical “Escort”, già un successo clamoroso – ma rigorosamente vietato ai minori (!) - tanto in Florida quanto a Broadway. Scritto da David Leddick e musicato da Andrew Sargent, questo spettacolo intreccia le storie rocambolesche di sedici gigolò gay, un polpettone tragicomico che, complici le numerose scene di sesso moderatamente esplicito, non ha faticato a diventare in tempo record campione d’incassi. Per i più tradizionalisti, un’ottima alternativa alla movida di Kay West, come a quella non meno frenetica di Miami, è la turistica Orlando, che fino al 7 giugno ospiterà l’Orlando Gay’s Days.

Anche lo show-biz strizza l’occhio all’Arcobaleno, simbolo gay/lesbo a ogni latitudine. Ma visto che l’outing di Ricky Martin è ormai acqua passata, che le nuove fatiche di XTina, Lady Gaga, Kylie Minogue e Scissor Sister son fin troppo caste, e che il videoclip tutto techno e bondage pan sessuale firmato Dj Hell featuring P. Diddy è eccessivamente torbido e promiscuo, tutti gli occhi sono puntati sulla turbolenta attrice Lindsay Lohan, che in questi giorni ha rivelato di aver trovato un nuovo amore. E’ l’affascinante fotografa anglo-indiana Indrani, al secolo Indrani Pal-Chaudhuri, firma di alcuni dei ritratti più famosi degli ultimi anni. Come Britney, come Mariah, come il Duca Bianco David Bowie, come Beyonce, e naturalmente - galeotto fu l’obiettivo – come quello della sua Lindsay.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

Zoo Radio
 
Radio Festival
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
MUSIC STAR Ligabue
 
Webradio 105 Rap Italia
 
105 Story
 
MUSIC STAR Zucchero
 
105 HipHop & RnB
 
MUSIC STAR Prince
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
Radio Bau & Co
 
105 Classics
 
MUSIC STAR Vasco
 
MUSIC STAR Coldplay
 
105 Miami
 
MUSIC STAR Elisa
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
105 2k & More!
 
105 InDaKlubb
 
105 Dance 90
 
105 Hits
 

Playlist tutte