A Miami è "rinascimento" del Rum". Ma a Key West è "rivoluzione delle urine"

A Miami è "rinascimento" del Rum". Ma a Key West è "rivoluzione delle urine"
Miami è…rinascimento del Rum. Il fatto che Miami, e più ingenerale lo stato della Florida, siano considerati l’epicentro del divertimento “east-coast” d’Oltreoceano, non esclude che in quell’angolo di pianeta dove tutto o quasi può accadere, la politica, il business e la società civile continuino a dividersi, come altrove del resto, anche sui temi della droga e dell’alcol. Paradossale o no, proprio mentre la magic-city si prepara a lanciare la terza edizione della serratissima staffetta di appuntamenti dedicati ai marchi più prestigiosi dell’antico distillato, la Rum Renaissance Festival, 250 km più a sud, a Key West, un gruppo di attivisti politici denominato PISS (“Committee for the Positive Insistence On a Sane Society”) prepara un’inedita offensiva contro il governatore della Florida, il 59enne Rick Scott, colpevole di aver disposto, in barba alle leggi che tutelano la privacy, test anti droga e anti-alcol nei confronti di tutti i dipendenti pubblici, indipendentemente dall’incarico che svolgono. Ma andiamo con ordine..

Il governatore repubblicano Scott nel mirino del PISS. E’ una storia lunga e controversa, quella di Richard Lynn ‘Rick’ Scott, 45esimo governatore dello stato della Florida. Originario dell’Illinois, Scott ha fatto la gavetta nella Marina degli Stati Uniti, si è laureato in economia e giurisprudenza, e, ancora giovanissimo, ha dato inizio alla propria ascesa nel mondo degli affari in uno studio di Dallas. Negli anni Ottanta si è buttato nel ramo sanitario, fondando prima la Columbia Hospital Corporation, e poi la Columbia HCA (Columbia Hospital Corporation of America), la potente rete ospedaliera privata, per intenderci la più grande al mondo, che nel 1997 venne coinvolta in una frode da 600 milioni di dollari ai danni di migliaia di pazienti. Segno dei tempi, dal business – per qualcuno spregiudicato - alla politica il passo è breve, al punto che Rick Scott, pilastro dell’America conservatrice, è riuscito, come si dice, a svoltare, imboccando la strada maestra per la poltrona di governatore della Florida. Ma la sua ultima sfida, cioè sottoporre tutti i dipendenti pubblici a test cosiddetti “a campione” anti droga e anti alcol, ha fatto arrabbiare, e non poco, i suoi avversari politici, che per contrastarne l’azione promettono di mettere in atto una pionieristica protesta non violenta inviandogli un simbolico “vaso” colmo di urina. Basterà questa trovata a sensibilizzare l’opinione pubblica e a bloccare l’arbitraria delibera di Scott? Lo sapremo presto. Intanto, la Florida che conta, quella che non vuole perdere nemmeno un evento mondano nella magic-city, agogna il Rum Renaissance Festival.

Rum d’annata, la nuova ebbrezza della magic-city. Accadrà da lunedì 25 aprile a domenica 1 maggio, quando alcune delle destinazioni più esclusive di Miami e dintorni ospiteranno gli eventi del Festival del rum. Come il Mai-Kai Polynesian Restaurant, a Fort Lauderdale, che ospiterà l’appuntamento Zombie Jamboree sponsorizzato dal celeberrimo marchio DonQ, o il Deauville Beach Resort, scelto per il Grand Tasting Event più caldeggiato dagli intenditori, o ancora il blindatissimo Rum V.I.P. Parties, una serie di feste rigorosamente dedicate al rum e ai suoi inebrianti derivati. Manna per famosi e meno famosi, democratici o repubblicani. Alla faccia, o alla salute, del governatore Rick Scott.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

MUSIC STAR Vasco
 
MUSIC STAR Elisa
 
Radio Festival
 
Zoo Radio
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
MUSIC STAR Coldplay
 
Radio Bau & Co
 
105 Miami
 
105 Classics
 
105 HipHop & RnB
 
105 InDaKlubb
 
105 Hits
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
105 Dance 90
 
105 2k & More!
 
MUSIC STAR Prince
 
Webradio 105 Rap Italia
 
MUSIC STAR Zucchero
 
105 Story
 
MUSIC STAR Ligabue
 

Playlist tutte