#NOTHINGTOAMEND

Le scarpe col tacco: croce e delizia! Come sceglierle e come indossarle

Se amate i tacchi o se non li amate affatto, le dritte di Alessia Foglia, personal shopper e consulente d'immagine, faranno al caso vostro!

Le scarpe col tacco: croce e delizia! Come sceglierle e come indossarle

Amo i tacchi alti ma c'è un aspetto che ho sempre trovato molto divertente e cioè la dicotomia tra la voglia di indossarli e l’ardente desiderio di toglierli! E’ innegabile che le scarpe col tacco siano estremamente femminili quanto donanti per la figura, ma allo stesso tempo dobbiamo ammettere che non sono certo il modello più comodo che esista. 

Se come me amate indossare i tacchi alti fatelo tutte le volte che volete ma assicuratevi di ascoltare il vostro corpo e di non strafare. Il dolore solitamente è il segnale che da quel momento in poi arriva il punto di non ritorno: fermatevi e fate un cambio con le scarpe basse che avrete saggiamente messo in borsetta per le evenienze.

Se prevedete di stare molto tempo in piedi, preferite dei tacchi larghi e comodi: in ogni caso è importante fare delle pause quando si può in modo da non caricare eccessivamente la schiena. Se ne avete la possibilità sedetevi per qualche minuto ma non commettete l’errore di togliervi le scarpe: il rischio è che i piedi si gonfino e che non riusciate più ad infilarvele!

Indossare i tacchi troppo spesso scegliendo scarpe di scarsa qualità può causare vesciche, calli e inutili pressioni sui vostri piedi e sulla parte inferiore della schiena: per questo abbiate l’accortezza di intervallare diversi modelli e altezze in modo da dare la possibilità al corpo di recuperare.

Il momento migliore per acquistare un paio di scarpe col tacco?

Facciamoci furbe e abituiamoci a sceglierle a fine giornata e cioè quando i nostri piedi sono più gonfi: se ci calzeranno bene in quel momento la strada sarà solo in discesa! Non cadiamo nella tentazione di pensare che una calzata confortevole sia preferibile: se la calzata è morbida, la scarpa vi scivolerà dal tallone e le dita dei piedi dovranno fare uno sforzo sovraumano per aggrapparsi alla punta in modo da non perdere le scarpe ad ogni passo! Avete presente la situazione? La scarpa sul tallone dovrà calzare giusta: né troppo stretta né troppo larga.

Se nonostante tutte le attenzioni del caso le scarpe vi fanno male o se, come me, avete i piedi molto delicati valutate la possibilità di utilizzare cuscinetti in gel: in commercio ne trovate di diversi tipi e saranno un toccasana per attenuare pressioni e frizioni rendendo più confortevole l’indosso.

Per quanto riguarda il tacco, considerate che l’altezza ideale è di 6-7 centimetri. Se amate svettare, una buona idea è quella di assicurarvi che il modello preveda un minimo di plateau in modo da compensare e rendere la camminata più comoda. Inoltre, qualsiasi scarpa che dia sostegno alle caviglie come un tronchetto alto o uno stivale garantiranno stabilità e renderanno più facile la camminata.

Il vostro obiettivo è quello di arrivare a camminare su un tacco 12? Il mio consiglio è quello di iniziare in modo graduale indossando scarpe dal tacco medio per poi passare ad altezze più importanti.

Ed infine la domanda delle domande: come fare ad essere sciolte e a nostro agio quando camminiamo con i tacchi? Dal momento che non è naturale camminare su una pendenza permanente, le caviglie si devono abituare al nuovo angolo e alla pressione che si esercita sul piede. Quindi tenete duro perché, come in tutte le cose, è solo questione di pratica!

Alessia

Nothing To Amend

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

105 Story
 
105 Miami
 
105 HipHop & RnB
 
MUSIC STAR Elisa
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
105 Dance 90
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
105 Hits
 
MUSIC STAR Vasco
 
Radio Festival
 
MUSIC STAR Zucchero
 
Zoo Radio
 
105 Classics
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
MUSIC STAR Prince
 
MUSIC STAR Coldplay
 
Webradio 105 Rap Italia
 
105 InDaKlubb
 
105 2k & More!
 
Radio Bau & Co
 
MUSIC STAR Ligabue
 

Podcast tutti

Playlist tutte