Pete Doherty: vernissage di sangue a Londra

Un'opera di Pete Doherty
Imprevedibile Pete Doherty. Il frontman dei Babyshambles, balzato agli onori della cronaca planetaria per le dipendenze da droghe, alcol e psicofarmaci, e per le numerose prodezze condivise con la fidanzata Kate Moss, ha trovato il proprio mecenate. Si chiama Robin Barton, ed è il curatore della galleria d’arte londinese Bankrobber, la prima ad allestire un “vernissage” con le opere del rocker. Niente a che vedere con le allucinazioni visive di Marilyn Manson o con i candidi disegni di Michael Jackson: il buon Pete, ben consapevole di aver scioccato, e perché stuzzicato (!), pubblico e media schizzando il proprio sangue sulla cinepresa di una troupe che lo stava riprendendo, ha realizzato delle opere davvero originali. Autoritratti, crocifissi e altre inquietanti rappresentazioni, tutti dipinti con il sangue.

“Il suo uso del sangue”, ha dichiarato Barton, “si presta perfettamente a esplorare la straordinaria intensità personale e fisica che così bene caratterizza la vita di Peter e il lavoro di un artista nel senso più ampio”. Il prezzo dei quadri? 250 sterline se se desidera la firma a penna, 1200 se il nome di Pete Doherty è scritto col sangue. L’esposizione, che sembra stia attirando più curiosi che critici, resterà aperta per un mese.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

105 Hits
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
MUSIC STAR Prince
 
105 Story
 
Radio Festival
 
105 Miami
 
MUSIC STAR Vasco
 
MUSIC STAR Ligabue
 
105 2k & More!
 
105 Classics
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
105 HipHop & RnB
 
105 InDaKlubb
 
Zoo Radio
 
Webradio 105 Rap Italia
 
105 Dance 90
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
MUSIC STAR Zucchero
 
Radio Bau & Co
 
MUSIC STAR Coldplay
 

Podcast tutti

Playlist tutte