Festival di Sanremo: duetti per tutti e Verdone superospite

L'attore e regista Carlo Verdone
Si preannuncia gustosa la serata sanremese di giovedì 28, per tradizione (e per regolamento) destinata ai duetti dei 20 campioni in gara. Un’ottima occasione per proporre in chiave inconsueta il brano presentato al Festival e per sperimentare curiose alchimie sonore, date le “strane coppie” che spesso vengono a crearsi sul palco.
La favorita della competizione (almeno secondo i bookmaker), Anna Tatangelo, ha scelto un asso fuori concorso, l’ex riccioli d’oro Michael Bolton. Campione del pop melodico buono per ogni latitudine, con l’altrettanto melodica Anna promette stragi nei cuori e sicuro appeal nazional-popolare. Tra gli altri campioni in gara va forte la voglia di Sud. Inteso come Sud America. Ed ecco infatti Giò di Tonno e Lola Ponce accompagnarsi a un gruppo di tango argentino, Sergio Cammariere affiancarsi a una diva della bossanova come Gal Costa, i Finley scegliere la neo-star insignita di Latin Grammy Belinda, messicana a tutto pop. Little Tony non ha varcato gli oceani e si è accontentato dei latini (ma d’España) Gipsy Kings Family, capitanati da Mario Reyes.
Niente esterofilia per Gianluca Grignani e Fabrizio Moro, in vena di omaggi ai big del passato: il primo scende in campo con i Nomadi, il secondo con Gaetano Curreri degli Stadio.
Degna di nota la “quota rosa” presente a questa serata dei duetti: Toto Cutugno canta con Annalisa Minetti, Loredana Bertè ha scelto Spagna, Michele Zarrillo si presenta “scortato” da Paola & Chiara, Max Gazzè chiama Marina Rei e Paola Turci (sue partner nell’ultimo tour estivo), Amedeo Minghi porta sul palco l’arpista Giulia De Donno e la pianista Stefania Cuneo.
Aria di famiglia per Eugenio Bennato, in coppia con la moglie Petra Montecorvino, e per Mario Venuti, che riunisce a Sanremo la sua “famiglia artistica”: i Denovo, la rock band con cui esordì negli anni Ottanta. Mietta non rischia e sceglie la solida tradizione accappella dei Neri per caso.
Ma le sorprese più stimolanti sembrano quelle promesse da L’Aura (in scena col progetto benefico Rezophonic, che schiera anche la magica Cristina Scabbia dei Lacuna Coil, band per nulla sanremese), Tricarico (addirittura il mago tv Forest) e Frankie Hi Nrg, che si esibisce col trionfatore della scorsa edizione del Festival, Simone Cristicchi. Infine, il sax diStefano di Battista è destinato ad accompagnare la canzone dei Tiromancino. Ancora buio sul partner di Paolo Meneguzzi. E una lieta certezza: a intrattenere gli spettatori la serata del 25 c’è anche Carlo Verdone, fresco del nuovo film “Grande grosso e Verdone”.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

Webradio 105 Rap Italia
 
MUSIC STAR Coldplay
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
105 Dance 90
 
MUSIC STAR Prince
 
Zoo Radio
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
Radio Bau & Co
 
105 HipHop & RnB
 
Radio Festival
 
MUSIC STAR Ligabue
 
105 Hits
 
105 Story
 
MUSIC STAR Zucchero
 
105 InDaKlubb
 
105 2k & More!
 
105 Miami
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
MUSIC STAR Vasco
 
MUSIC STAR Elisa
 
105 Classics
 

Playlist tutte