Michael Jackson: Hulk è il mio personal trainer!

Michael Jackson, 51 anni il 19 agosto
La si potrebbe chiamare la “strana coppia”. Sono Michael Jackson, 51 anni in agosto, e l’ex Mister Universo Lou Ferrigno, 57 anni suonati, conosciuto in tutto il mondo grazie all’indimenticabile serie Tv L’incredibile Hulk. L’attore è il nuovo personal trainer del controverso cantante americano, che sta preparando fisicamente ad affrontare le 50 date live alla 02 Arena di Londra. E se secondo i tabloid britannici la collaborazione non darebbe i frutti sperati in quanto Jackson si rifiuterebbe di mangiare più di una volta al giorno per non rendere vani gli effetti delle cure contro il cancro alla pelle, per l’entourage della star di Thriller il training intensivo di Ferrigno starebbe andando a gonfie vele.

“Michael si sente protetto quando è con me”, ha dichiarato l’attore, “Non ama fare gli esercizi in palestra perché si innervosisce quando la gente lo guarda”. Insomma tanta ginnastica per riacquistare la forma fisica di un tempo, il ritorno del ricciolo documentato dalle paparazzate più recenti, la nuova statua di cera svelata ieri al museo londinese Madame Tussauds, l’imminente ristampa di tutto il catalogo solistico della Motown, il greatest hits di prammatica, e l’immancabile walzer di pettegolezzi, un dedalo di annunci e smentite che accompagnano ogni mossa della superstar di Gary, Indiana: sono segni evidenti che stavolta, ci piaccia o no, Jackson è tornato sul serio.

Resta da vedere se il suo show sarà davvero così spettacolare come è stato annunciato, se dopo tutti questi anni di inattività riuscirà a essere all’altezze delle aspettative dei fan, se, ancora, assisteremo al debutto di un nuovo passo di danza, una sorta di variazione del “moonwalk” che sfiderebbe le leggi di gravità, e se, infine, uscirà l’agognato nuovo album. Qualcosa, a tal proposito, lo ha detto un vecchio amico e collaboratore di Jacko, il produttore Humberto Gatica, che negli anni Ottanta aiutò lui e Quincy Jones nella lavorazione di Thriller e Bad, e che oggi ha accettato di tornare al suo fianco per occuparsi della direzione musicale dei concerti, della registrazione di un Dvd live e, bontà sua, del nuovo disco.

“Mi ha chiamato”
, ha rivelato l’hitmaker di Michael Bublé, “perché ci conosciamo e perché si fida di me. Vuole che torni a lavorare con lui e che sia parte del suo team. Oggi tutti hanno dubbi su di lui. Allo stesso tempo lui non si fida di nessuno, ed è di nuovo in contatto con quella cerchia di collaboratori che lo fanno sentire al sicuro, quelli con cui trascorse i tempi migliori della ‘vecchia scuola’.. Vuole sentirsi ancora protetto”. Qualche dettaglio sul disco? “(Io e Michael) Dobbiamo verificare come tutto quanto stia procedendo”, continua, “perché il nuovo album di Jackson sarà fantastico, ma si tratta anche di un lavoro che richiede molto impegno, e forse è un lavoro pretenzioso. Ha lavorato per tanto tempo alle canzoni, e ora non sa se spendere i suoi giorni liberi prima degli spettacoli rilavorandole oppure attendere che la sua popolarità si rinnovi con il suo ritorno”.
Una sola cosa, parola di Humberto Gatica, è certa: “L’ho trovato scattante, sicuro, molto pronto, e davvero concentrato sugli spettacoli. Non ho dubbi che è fisicamente a posto, perché è un perfezionista”.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

105 Classics
 
Radio Bau & Co
 
Zoo Radio
 
MUSIC STAR Zucchero
 
105 HipHop & RnB
 
105 Hits
 
MUSIC STAR Elisa
 
MUSIC STAR Ligabue
 
MUSIC STAR Prince
 
MUSIC STAR Vasco
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
Webradio 105 Rap Italia
 
105 2k & More!
 
Radio Festival
 
105 Miami
 
105 Story
 
105 Dance 90
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
MUSIC STAR Coldplay
 
105 InDaKlubb
 

Playlist tutte