L’eredita di Michael Jackson? 99 milioni alla madre e 33 a ciascuno dei tre figli

Michael Jackson, 1958-2009
L’eredità di Michael Jackson. Dalla morte, improvvisa e iniqua, del re del pop, quel maledetto 25 giugno del 2009, quando il cuore della star più amata e controversa di tutti i tempi si fermò a causa della somministrazione di un potente anestetico – il Propofol – il cui uso è vietato al di fuori di specifici protocolli chirurgici, la situazione patrimoniale del compianto Michael Jackson è cambiata radicalmente. L’impennata della vendita di tutti i titoli del catalogo del divo nero nonché l’operazione cinematografica e Dvd battezzata This Is It, hanno infatti trasformato la voragine di debiti del cantante in un tesoro considerevole oggetto oggi della divisione tra i beneficiari curata dagli esecutori testamentari scelti dal celeberrimo de cuius, vale a dire il manager e impresario John McClain e l’avvocato John Branca. Il 40 percento alla madre, il 40 percento ai figli e il 20 percento in beneficenza, questo, in soldoni, è il succo delle disposizioni testamentarie di Michael Jackson. Disposizioni che frutteranno 99 milioni di dollari all’anziana Katherine Jackson, che dovrà occuparsi dei nipoti (In caso di decesso Jackson ha disposto che l’incarico venga trasferito all’amica Diana Ross), e 33 milioni a ciascuno dei figli del cantante, gli ormai popolarissimi Prince, 13 anni, Paris, 12 e Blankett, 8 anni. Fino al giorno del trentesimo compleanno, tuttavia, i tre ragazzi non potranno incassare nemmeno un centesimo, ragion per cui, sempre nel testamento, sono previsti tre assegni mensili (!) da 81mila dollari destinati al sostentamento e alle spese scolastiche dei piccoli Jackson. Il resto, precisamente il 20 percento dell’eredità, andrà in beneficenza, mentre per i loro servigi i due esecutori testamentari riceveranno da ciascun beneficiario un onorario equivalente al 10 percento della quota assegnata.

La rivolta della famiglia Jackson. Secondo le rivelazioni di una fonte molto vicina al clan dei Jackson raccolte e diffuse da News of the World, fratelli e sorelle del compianto Michael, la maggior parte dei quali hanno sempre vissuto grazie ai generosi assegni del cantante, sarebbero piuttosto contrariati. Esclusi dal lascito sono infatti i fratelli Randy, Marlon, Tito, Jermaine e Jackie, le sorelle Rebbie, La Toya e Janet, il severo papà Joseph, come anche le ex mogli Debbie Rowe – madre biologica di Prince e Paris e a suo tempo destinataria di una generosa “buonuscita” – e la facoltosa Lisa Marie Presley, già erede di Elvis. “Michael ha avuto degli scontri con il padre e i fratelli”, ha detto la misteriosa fonte, “ma sapendo l’animo generoso che era quando era in vita, è incredibile che non abbia lasciato loro nulla”. E incalza: “Rebbie e LaToya erano così vicine al loro fratello che lui avrebbe dovuto lasciar loro qualcosa..”. E invece no, anche se è ovvio che la quota di 99 milioni di dollari lasciata da Michael alla madre servirà proprio a mandare avanti la baracca, probabilmente, e proprio qui potrebbe riscontrarsi la ragione della scelta di re Michael, evitando di affidare “piccole quote” a quel nugolo di parenti serpenti che negli ultimi 20 anni han dimostrato di esser più inclini a spendere che a guadagnare. Stessa considerazione vale per i tre assegni mensili di 81mila dollari assicurati a Prince, Paris e Blanket fino ai 30 anni, assegni giudicati da qualche loro zio insufficienti come copertura di cibo, vestiti, scuola ed extra.

Ritirato dal commercio il farmaco che uccise Michael Jackson. L’ormai celeberrimo Propofol, anestetico prodotto da una società farmaceutica israeliana, la Teva, è stato ritirato dal commercio. Sembra che caso Jackson a parte, evento nei confronti del quale non vi è alcuna responsabilità diretta o indiretta della Teva, e che probabilmente costerà al medico che lo prescrisse e somministrò impropriamente al cantante una condanna per omicidio colposo, il Propofol abbia generato oltre 250 cause civili in seguito al contagio, tramite flaconi infetti, di 114 pazienti risultati positivi all’epatite C.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

105 2k & More!
 
105 InDaKlubb
 
MUSIC STAR Zucchero
 
MUSIC STAR Vasco
 
105 Miami
 
105 Classics
 
MUSIC STAR Prince
 
105 Story
 
105 HipHop & RnB
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
MUSIC STAR Coldplay
 
MUSIC STAR Elisa
 
MUSIC STAR Ligabue
 
105 Hits
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
Radio Bau & Co
 
Webradio 105 Rap Italia
 
Zoo Radio
 
105 Dance 90
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
Radio Festival
 

Playlist tutte