Lenny Kravitz e Tim Robbins cantano per il Golfo

Lenny Kravitz, classe 1964
Rock e cinema per salvare la “gulf coast”. Si sono ribattezzati Gulf Aid All-Stars e sono un supergruppo formato da alcuni fuoriclasse della Preservation Hall Jazz Band di New Orleans, dal rocker Lenny Kravitz, dal rapper Mos Def e dall’attore Tim Robbins. Con un obbiettivo: raccogliere fondi e aiutare così ad arginare i danni della marea nera che ha colpito la “gulf coast” degli Stati Uniti. Come? Con un singolo intitolato Ain't My Fault, cover di uno standard degli anni Sessanta originariamente composto e inciso da Joseph Smokey Johnson con Wardell Joseph Quezergue. Ebbene, la nuova versione ne ha modificato il testo, che ora dice “Qualcosa è andato storto, la colpa è di qualcuno, ma non mia”, un’accusa evidente alla BP, la società – oggi sotto indagine - che controlla la piattaforma che ha provocato questo disastro ambientale senza precedenti. Nonostante ciò, la stampa d’Oltreoceano ha registrato una risposta alla catastrofe da parte dello star-system assai modesta, e indubbiamente più lenta che in altre circostanze, non ultima quella del terremoto che ha colpito Haiti, occasione nella quale – Wyclef Jean in testa – c'è stata un’immediata e massiccia mobilitazione delle stelle più luminose del firmamento dello spettacolo. Ain't My Fault è comunque già in vendita negli store digitali della rete, e i proventi andranno direttamente alla Gulf Relief Foundation, associazione no-profit che si occupa di salvaguardia dell’ambiente costiero.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

MUSIC STAR Prince
 
105 Story
 
MUSIC STAR Vasco
 
105 HipHop & RnB
 
Radio Bau & Co
 
105 Dance 90
 
Zoo Radio
 
105 2k & More!
 
Webradio 105 Rap Italia
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
MUSIC STAR Ligabue
 
Radio Festival
 
105 Miami
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
MUSIC STAR Elisa
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
105 Hits
 
105 Classics
 
105 InDaKlubb
 
MUSIC STAR Coldplay
 
MUSIC STAR Zucchero
 

Podcast tutti

Playlist tutte