Lenny Kravitz e Tim Robbins cantano per il Golfo

Lenny Kravitz, classe 1964
Rock e cinema per salvare la “gulf coast”. Si sono ribattezzati Gulf Aid All-Stars e sono un supergruppo formato da alcuni fuoriclasse della Preservation Hall Jazz Band di New Orleans, dal rocker Lenny Kravitz, dal rapper Mos Def e dall’attore Tim Robbins. Con un obbiettivo: raccogliere fondi e aiutare così ad arginare i danni della marea nera che ha colpito la “gulf coast” degli Stati Uniti. Come? Con un singolo intitolato Ain't My Fault, cover di uno standard degli anni Sessanta originariamente composto e inciso da Joseph Smokey Johnson con Wardell Joseph Quezergue. Ebbene, la nuova versione ne ha modificato il testo, che ora dice “Qualcosa è andato storto, la colpa è di qualcuno, ma non mia”, un’accusa evidente alla BP, la società – oggi sotto indagine - che controlla la piattaforma che ha provocato questo disastro ambientale senza precedenti. Nonostante ciò, la stampa d’Oltreoceano ha registrato una risposta alla catastrofe da parte dello star-system assai modesta, e indubbiamente più lenta che in altre circostanze, non ultima quella del terremoto che ha colpito Haiti, occasione nella quale – Wyclef Jean in testa – c'è stata un’immediata e massiccia mobilitazione delle stelle più luminose del firmamento dello spettacolo. Ain't My Fault è comunque già in vendita negli store digitali della rete, e i proventi andranno direttamente alla Gulf Relief Foundation, associazione no-profit che si occupa di salvaguardia dell’ambiente costiero.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

105 Miami
 
105 HipHop & RnB
 
MUSIC STAR Zucchero
 
MUSIC STAR Ligabue
 
Zoo Radio
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
Radio Bau & Co
 
MUSIC STAR Vasco
 
MUSIC STAR Coldplay
 
105 InDaKlubb
 
Radio Festival
 
105 Story
 
105 Hits
 
Webradio 105 Rap Italia
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
MUSIC STAR Elisa
 
MUSIC STAR Prince
 
105 2k & More!
 
105 Dance 90
 
105 Classics
 

Playlist tutte