In un album i ''tesori nascosti'' di Amy Winehouse

La copertina del nuovo album: Lioness: Hidden Treasures
I "tesori nascosti" di Amy Winehouse. Arriverà il 5 dicembre direttamente dal quartier generale britannico della leggendaria etichetta Island Records, dipartimento della Universal che poco meno di 10 anni fa mise sotto contratto una delle stelle più luminose, ma dal destino più tormentato, della storia della musica internazionale di sempre.
Intitolato Lioness: Hidden Treasures, letteralmente Leonessa: tesori nascosti, il terzo album in studio della compianta Amy è una raccolta di gemme inedite e preziose versioni acustiche di brani editi realizzate al fianco dei produttori Mark Ronson e Salaam Remi, ma anche di altri illustri collaboratori, come l’hitmaker Paul O’Duffy e i fuoriclasse hiphop d’Oltreoceano Ahmir ‘?uestlove’ Thompson dei Roots e Nas.



Il disco, se si considera l’enorme quantità di inediti, “demo” e sessioni live circolati in internet negli ultimi anni, è probabilmente soltanto la prima di una serie di pubblicazioni postume della cantautrice scomparsa prematuramente il 23 luglio del 2011. Ecco come la Island/Universal ha presentato ufficialmente ogni singola traccia..

Our Day Will Come (Reggae Version)
- Rivisitazione reggae di un classico “doo wop” anni Sessanta prodotta da Salaam Remi e registrata nel maggio del 2002.

Between the Cheats
- Nuova composizione di Amy registrata a Londra nel maggio del 2008 per una potenziale inclusione nel terzo album prodotto da Salaam Remi.

Tears Dry
- Originariamente scritta da Amy come una ballata, questa è la versione originale registrata nel novembre del 2005 a Miami con Salaam Remi. La successiva versione up-tempo è uscita nell’album “Back To Black”.

Wake Up Alone
- E’ la prima canzone registrata per l’album “Back To Black”. Si tratta di un demo registrato nel marzo del 2006 da Paul O’Duffy.

Will You Still Love Me Tomorrow
- E’ una bellissima rilettura di un classico delle Shirelles scritto da Carole King. E’prodotto da Mark Ronson, vanta una collaborazione con i Dap Kings e gli arrangiamenti orchestrali di Chris Elliott, lo stesso che ha firmato tutti gli “archi” delle tracce di “Back To Black” prodotte da Mark Ronson. Registrato nel settembre del 2004.

Valerie
- Uno dei brani favoriti da Amy. Questa è la versione lenta del brano prodotto da Mark Ronson come singolo successivo a “Back To Black”. Registrata nel dicembvre del 2006.

Like Smoke
featuring Nas – Amy e Nas sono realmente diventati buoni amici dopo che Amy ha citato il rapper di New York nel brano di “Black To Black” intitolato “Me & Mr. Jones”. “Like Smoke” vede finalmente Amy creare una canzone insieme a uno dei suoi artisti preferiti. Prodotta da Salaam Remi, registrata del maggio del 2008.

The Girl From Ipanema
- La prima canzone cantata da Amy, quando, a 18 anni, è andata per la prima volta a Miami a registrare con Salaam Remi. Salaam ha sottolineato che “ il modo in cui Amy ha reinterpretato questo classico bossa nova mi ha fatto capire che avevo a che fare con un talento davvero speciale. Il suo approccio alla canzone era così giovane e fresco da ispirare realmente il resto delle sessioni. Registrato nel maggio del 2002.

Halftime
- Amy propose a Ahmir ‘Questlove’ Thompson dei Roots di lavorare insieme. “Halftime” è una canzone alla quale Amy e Salaam hanno lavorato sin dalle registrazioni dell’album “Frank”. Il risultato è meraviglioso. Registrato nell’agosto del 2002.

Best Friends
- Prodotto da Salaam Remi, nel periodo di “Frank” era il brano di apertura dei live di Amy. Probabilmente è la prima canzone che i primi fan di Amy potrebbero aver sentito dal vivo. Registrata nel febbraio del 2003.

Body & Soul
Duetto con Tony Bennett – Cover di uno standard jazz anni Trenta nella quale Amy duetta con il suo idolo Tony Bennett. Registrata negli studi Abbey Road di Londra nel marzo del 2011 e prodotta da Phil Ramone. E’ l’ultima registrazione in studio di Amy.

A Song For You
- Versione struggente ed emozionante di un classico di Leon Russell portato al successo da Donny Hathaway. Hathaway era da sempre l’artista favorito di Amy, e questa canzone è stata registrata in una sola volta da Amy con la sua chitarra, a casa sua, a Londra, durante l’estate del 2009 mentre combatteva contro i suoi demoni. Prodotta da Salaam Remi.



Ciao Amy...
Amy Jade Winehouse,1983-2011: la ricordano i dj di Radio 105.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

MUSIC STAR Vasco
 
105 Dance 90
 
Radio Bau & Co
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
Zoo Radio
 
105 Story
 
MUSIC STAR Prince
 
105 Classics
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
105 Miami
 
MUSIC STAR Ligabue
 
XMas Radio
 
Radio Festival
 
105 HipHop & RnB
 
MUSIC STAR Zucchero
 
105 Hits
 
MUSIC STAR Coldplay
 
Webradio 105 Rap Italia
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
105 2k & More!
 
105 InDaKlubb
 

Playlist tutte