"Yoko non divise i Beatles": Macca fa pace con la vedova Lennon.

Nel corso di un'intervista sul canale britannico Al Jazeera, Sir Paul spende parole indulgenti nei confronti della Ono. E aggiunge: "Non credo si possa incolparla di niente".

Sir Paul McCartney, 80 anni, e Yoko Ono, 79 anni, vedova di John Lennon

Nel corso di un'intervista sul canale britannico Al Jazeera, Sir Paul spende parole indulgenti nei confronti della Ono. E aggiunge: "Non credo si possa incolparla di niente".

Meglio tardi che mai. Alla veneranda età 80 anni, Sir Paul McCartney ha deciso di vuotare il sacco a proposito del clamoroso scioglimento dei Beatles, nel 1970, e del rapporto conflittuale con la controversa Yoko Ono, vedova di Lennon. La confessione del leggendario musicista si è consumata nel corso di un’intervista rilasciata all’illustre conduttore Tv David Frost sul canale britannico del colosso Al Jazeera, una chiacchierata durata oltre un’ora che il pubblico d’Oltremanica non vedrà prima dell’inizio di novembre, ma che complice la rete ha già fatto il giro del mondo. “Non è stata certo lei a dividerci, ci stavamo già separando”, ha detto Macca ricordando i mesi che hanno preceduto l’addio al pubblico del quartetto formato insieme ai compagni John Lennon, George Harrison e Ringo Starr. Certo, a sentir Sir Paul, la presenza costante e tutt’altro che gradita di Yoko Ono durante i turni di registrazione non aiutò affatto, tuttavia la colpa del primo clamoroso "split", la “separazione”, nella storia del rock’n’roll sarebbe esclusivamente di Allen Klein, il manager che successe a Brian Epstein, scomparso prematuramente nel ’67, nella guida dei Fab Four, e che entrò immediatamente in conflitto con McCartney provocando, di fatto, una frattura definitiva tra i quattro musicisti. “Finii per litigare con i miei veri amici, gli amici di tutta una vita”, ha ricordato Macca, “Io volevo solo combattere Klein”. Ben altra faccenda è Yoko Ono, nei confronti della quale Sir Paul McCartney ha sempre alternato attacchi e contrattacchi mediatici a riconciliazioni sensazionali. Ebbene oggi, forse più per lui che per i vecchi fan dei Beatles, quella donna è meritevole. Meritevole di aver ispirato il compianto Lennon. “Non credo si possa incolparla di nulla”, ha concluso il musicista, canzoni come “Imagine” non sarebbero mai state scritte senza l’influenza di Yoko Ono, all’epoca già un’affermata artista d’avanguardia cresciuta in una facoltosa famiglia di Tokio sopravvissuta alla distruzione nucleare del ’45.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

Zoo Radio
 
105 Miami
 
105 Story
 
105 HipHop & RnB
 
MUSIC STAR Ligabue
 
105 Hits
 
105 Dance 90
 
MUSIC STAR Vasco
 
MUSIC STAR Zucchero
 
Radio Festival
 
105 2k & More!
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
105 InDaKlubb
 
MUSIC STAR Prince
 
MUSIC STAR Coldplay
 
MUSIC STAR Elisa
 
105 Classics
 
Radio Bau & Co
 
Webradio 105 Rap Italia
 
MUSIC STAR Jovanotti
 

Playlist tutte