Muse: ispirazione da fantascienza

L'album della band è stato influenzato dal romanzo "World War Z" e ora una canzone dell'album è nella colonna sonora del film tratto dal libro

Matthew Bellamy e soci, presto in Italia in tour

L'album della band è stato influenzato dal romanzo "World War Z" e ora una canzone dell'album è nella colonna sonora del film tratto dal libro

I Muse hanno tratto spunto dal romanzo di Max Brooks, da cui è stato tratto il film “World War Z”, per creare il loro album “The 2nd law”, uscito lo scorso settembre.

«Quando stavamo realizzando l'album ero immerso nella lettura del libro “ World War Z. La guerra mondiale degli zombi”, quindi era davvero l'ideale», ha spiegato Matthew Bellamy, ledaer della band britannica, ai microfoni di MTV.

«All'epoca ancora non sapevo niente del film in lavorazione. Stavo solo leggendo il libro perché qualcuno mi aveva detto che era fantastico. E così la lettura ha influenzato il nostro album: il disco contiene molte tematiche legate all'apocalisse, alla fine del mondo e alla sopravvivenza in circostanze avverse».

La collaborazione con il film intepretato da Brad Pitt è stata in realtà frutto di una fortuita coincidenza, come ha ricordato lo stesso attore.

«Vi ricordate la musica de “L'esorcista”? Era “Tubular Bells”» ha dichiarato Pitt. «Due anni fa stavamo pensando a qualcosa di simile per il film, e allo stesso tempo i Muse stavano leggendo il libro. La band ha creato l'album, e tra le canzoni del disco abbiamo ascoltato “The 2nd law”, che era esattamente quello che stavamo cercando per il nostro film». I Muse hanno tratto spunto dal romanzo di Max Brooks, da cui è stato tratto il film “World War Z”, per creare il loro album “The 2nd law”, uscito lo scorso settembre.

«Quando stavamo realizzando l'album ero immerso nella lettura del libro “ World War Z. La guerra mondiale degli zombi”, quindi era davvero l'ideale», ha spiegato Matthew Bellamy, leader della band britannica, ai microfoni di MTV.

«All'epoca ancora non sapevo niente del film in lavorazione. Stavo solo leggendo il libro perché qualcuno mi aveva detto che era fantastico. E così la lettura ha influenzato il nostro album: il disco contiene molte tematiche legate all'apocalisse, alla fine del mondo e alla sopravvivenza in circostanze avverse».

La collaborazione con il film intepretato da Brad Pitt è stata in realtà frutto di una fortuita coincidenza, come ha ricordato lo stesso attore.

«Vi ricordate la musica de “L'esorcista”? Era “Tubular Bells”» ha dichiarato Pitt. «Due anni fa stavamo pensando a qualcosa di simile per il film, e allo stesso tempo i Muse stavano leggendo il libro. La band ha creato l'album, e tra le canzoni del disco abbiamo ascoltato “The 2nd law”, che era esattamente quello che stavamo cercando per il nostro film».

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

MUSIC STAR Prince
 
105 Classics
 
MUSIC STAR Coldplay
 
105 Hits
 
105 HipHop & RnB
 
Zoo Radio
 
Radio Festival
 
105 Story
 
105 Miami
 
MUSIC STAR Vasco
 
Webradio 105 Rap Italia
 
MUSIC STAR Zucchero
 
XMas Radio
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
105 2k & More!
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
MUSIC STAR Elisa
 
Radio Bau & Co
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
105 Dance 90
 
MUSIC STAR Ligabue
 
105 InDaKlubb
 

Playlist tutte