Jake la Furia: fa il pagliaccio per i critici

Il rapper dei Club Dogo ha lanciato il suo primo album solista, "Musica commerciale": "Un titolo ironico a chi mi chiama venduto"

Francesco Vigorelli, in arte Jake La Furia, negli studi di Radio 105

Il rapper dei Club Dogo ha lanciato il suo primo album solista, "Musica commerciale": "Un titolo ironico a chi mi chiama venduto"

Quindici brani e una “bonus track”, tante collaborazioni con gli amici della scena hip hop italiana e un titolo smaccatamente sarcastico, “Musica commerciale”. Si presenta così il primo album solistico di Jake la Furia dei Club Dogo, che per una volta ha deciso di fare tutto da solo. O quasi, visto che, anche senza il compare di sempre Guè Pequeno, è riuscito a radunare attorno a sé un bel gruppo di rapper e artisti di rango, dal giovane Emis Killa al decano J-Ax.

C’è anche Guè Pequeno, convocato per il brano “Esercizio di stile” insieme a un altro numero uno del rap game nostrano, Marracash. Insomma tanta carne al fuoco per un album che si presenta molto lontano da un disco di banale “musica commerciale”. “Il titolo è una provocazione perché la parola 'commerciale' in Italia domina il mondo della polemica” – spiega Jake - “soprattutto in rete. Ha assunto un'accezione completamente negativa e quindi ho deciso di chiamare il mio disco come i miei detrattori chiamano la mia musica. Mi sono anche truccato da pagliaccio(in copertina appare come un clown col trucco sciolto, ndr) per dire 'Eccomi, sono il pagliaccio dell'industria musicale'. A volte arrivano critiche da improvvisati rapper di cui mi piacerebbe fare i nomi, ma sono così inesistenti che non so nemmeno come si chiamano perciò lasciamo stare".

Ma sia chiaro: questo episodio solistico non escluderà alcun progetto con i Club Dogo. Jake la Furia ha spiegato che l’idea di un disco assolo è nata proprio perché i Dogo avevano deciso di prendersi una pausa. “Avevo dei tempi morti tra il vecchio e il nuovo disco dei Club Dogo, i miei soci iperattivi hanno iniziato a produrre delle cose loro perciò io sono stato minacciato e circuito dalla Universal che mi ha obbligato a fare questo disco. Però in realtà poi facendolo mi sono accorto che avevo un sacco di cose da dire che mi veniva abbastanza facile. Quindi ne è valsa la pena".

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

105 HipHop & RnB
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
MUSIC STAR Elisa
 
105 Story
 
105 Classics
 
Radio Festival
 
105 2k & More!
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
105 Dance 90
 
MUSIC STAR Vasco
 
MUSIC STAR Prince
 
MUSIC STAR Coldplay
 
Radio Bau & Co
 
105 Hits
 
Zoo Radio
 
Webradio 105 Rap Italia
 
105 InDaKlubb
 
105 Miami
 
MUSIC STAR Zucchero
 
MUSIC STAR Ligabue
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 

Playlist tutte