Clementino e il rap, c'è altro oltre all'America

Il rapper napoletano racconta i suoi sogni per le future collaborazioni e difende Emis Killa criticato ai Bet Awards

Clementino, 30 anni

Il rapper napoletano racconta i suoi sogni per le future collaborazioni e difende Emis Killa criticato ai Bet Awards

Un anno alla grande. Che vada a Sanremo o no, il rap italiano può dire di avere in Clementino una bandiera e un difensore valido per tutta la categoria. Dalle gare freestyle al palco dell’Ariston il passo non è tanto breve, ma Clemente Maccaro, classe 1982, chiude il 2013 col sorriso, grazie anche al disco "Mea Culpa"(pubblicato per la Universal) e alle soglie del suo tour traccia un bilancio sullo stato di salute del rap made in Italy.

Le collaborazioni. Si parte dal sale del genere, le collaborazioni tra rapper e rappresentanti di altri generi musicali e qui Clementino gioca in casa: "Ho già collaborato con alcuni esponenti della musica italiana da Jovanotti a Meg passando per Il Cile. Però mi piacerebbe fare qualcosa con Manu Chao per quanto riguarda gli artisti internazionali e, guardando invece all’Italia, punterei a Carmen Consoli e Neffa. Con Pino Daniele stiamo provando dei pezzi per i suoi concerti e sicuramente tireremo fuori qualcosa d’inedito. Di nomi, comunque, ne avrei in mente moltissimi!"

Le critiche. Ma per ogni gioia c’è anche una critica e così l’argomento si sposta su Emis Killa che ai Bet Awards non è stato apprezzato e si è sentito dire di tornare in Italia a mangiare spaghetti dopo aver proposto la sua "Wow…"

"Da napoletano che viene da un Bronx più Bronx di quello americano, avrei risposto per le rime a una critica del genere. Se io non posso fare rap, non vedo perché loro debbano cantare "O Sole Mio" quando si sposano. A questo punto non avrebbero nemmeno il diritto di fare la pizza! Gli americani sono i fondatori di questo genere, è vero, ma che ci vadano piano! Ti pare che uno che viene da Scampia possa essere criticato da un americano pieno di soldi? Se l’avessero detto a me, avrei risposto qualcosa tipo: "Io torno a mangiarmi gli spaghetti, va bene, ma tu ficcati il tuo hot dog su per il c*lo!".

 

Il tour. Infine il "Mea Culpa Tour": "Partiremo con due anteprime il 3 dicembre all’Alcatraz di Milano e il 5 all’Orion di Roma. Sarà uno show prettamente hip hop e rap con grandi scenografie e una buona dose di teatralità perché molto spazio sarà lasciato al freestyle e all’improvvisazione. Tirerò fuori anche dei pezzi dai miei vecchi dischi. Sarà un diario di bordo di questi mie primi vent’anni di vita nel rap".

 

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

MUSIC STAR Elisa
 
MUSIC STAR Coldplay
 
Radio Bau & Co
 
105 Dance 90
 
105 InDaKlubb
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
105 Classics
 
105 Hits
 
MUSIC STAR Zucchero
 
105 2k & More!
 
Zoo Radio
 
105 Story
 
105 Miami
 
Webradio 105 Rap Italia
 
105 HipHop & RnB
 
Radio Festival
 
MUSIC STAR Ligabue
 
MUSIC STAR Prince
 
MUSIC STAR Vasco
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 

Playlist tutte