Bono, lettera al Time per ricordare Mandela

Il cantante degli U2 ha scritto il suo "ricordo" del leader sudafricano scomparso ieri

Nelson Mandela, scomparso il 5 dicembre

Il cantante degli U2 ha scritto il suo "ricordo" del leader sudafricano scomparso ieri

Il tributo. Bono, star degli U2, ha scritto un articolo per il magazine Time come tributo alla scomparsa del leader sudafricano Nelson Mandela, di cui era amico. Il rocker irlandese ha ricordato che Mandela è stato il suo mentore ed il suo eroe spingendolo verso la strada dell'attivismo sin da quando era un teenager. Nell'articolo titolato "The man who could not cry" pubblicato sul portale internet della rivista poco dopo la notizia della morte di Mandela ha scritto: "Ho seguito i suoi consigli sin da quando ero un ragazzo, la mia attività politica è stata fortemente influenzata dal suo insegnamento". Bono è diventato nel corso degli anni un punto di riferimento nella lotta contro l'Aids, la povertà nel mondo e contro le diseguaglianze e definisce il leader politico una "presenza forte" e un "realista dalla testa dura".

Il rapporto con la Tatcher. Bono racconta anche del rapporto che Mandela ha avuto anche con personaggi politici distanti dalla sua linea come la sua scelta di accettare una donazione di Margaret Tatcher. "Una volta mi disse di aver accettato 20mila sterline dalla Tatcher per la sua fondazione. E io gli chiesi meravigliato come avesse potuto farlo, visto che la linea politica della ‘Lady di ferro’ andava in una direzione opposta rispetto alla sua. Lui mi disse con una risata: ‘Non avrai mai ciò che vuoi se non chiedi’. Sapeva che fare dei compromessi sarebbe stato indispensabile per la sua causa".

Il carcere. Uno dei momenti più forti nell'amicizia tra Mandela ed il leader degli U2 è stata la visita a Robben Island, carcere dove il politico ha trascorso 27 anni in carcere: "Uno dei suoi compagni di cella mi ha rivelato il prezzo che Mandela ha dovuto pagare per il lavoro nella miniera di calcare. Non era la cecità, ma quanto la sua incapacità di piangere visto che la polvere aveva danneggiato i suoi condotti lacrimali. Solo nel 1994 si è sottoposto ad un intervento che gli permesso di tornare a piangere. Ora possiamo farlo anche noi".

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

Radio Bau & Co
 
105 Dance 90
 
105 Hits
 
MUSIC STAR Vasco
 
105 InDaKlubb
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
Zoo Radio
 
MUSIC STAR Ligabue
 
105 HipHop & RnB
 
Radio Festival
 
MUSIC STAR Prince
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
105 Miami
 
105 2k & More!
 
105 Story
 
Webradio 105 Rap Italia
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
MUSIC STAR Coldplay
 
MUSIC STAR Zucchero
 
105 Classics
 

Playlist tutte