Daft Punk e Macklemore & Ryan Lewis trionfano ai Grammy

Le due coppie vanno forte: quattro premi a testa. "Royals" di Lorde premiata come miglior canzone dell’anno. A bocca asciutta Eminem e Kanye West

I Daft Punk

Le due coppie vanno forte: quattro premi a testa. "Royals" di Lorde premiata come miglior canzone dell’anno. A bocca asciutta Eminem e Kanye West

Daft Punk da urlo. Non ha deluso la serata dei Grammy, celebrata ieri allo Staples Center di Los Angeles. Il meglio della musica internazionale si è esibita e autocelebrata nella città californiana, che ha eletto i Daft Punk a eroi indiscussi della scorsa stagione musicale. Il due musicisti e produttori francesi, infatti, sono stati gli autentici trionfatori dell’evento, portando a casa ben quattro Grammy, più di ogni altro. "Random Access Memories", il loro ultimo disco, si è aggiudicato il premio di Album dell’anno e il riconoscimento tecnico di Best Engineered Album, mentre il singolo "Get lucky" è stato premiato come Best Pop Duo/ Group Performance e come Record of the Year, categoria che, rispetto a Song of the Year, premia gli interpreti e non gli autori della canzone vincitrice. Il Grammy per la Canzone dell’Anno, invece, è finito a Lorde e alla sua "Royals", premiata anche come Best Pop Solo Performance: la neozelandese, a soli 17 anni, è riuscita a mettere in riga alcuni mammasantissima del pop come Justin Timberlake, Bruno Mars e Katy Perry. Timberlake è riuscito comunque a portare a casa due premi, uno per la Best Rap/Song Collaboration grazie a "Holy grail", brano realizzato con Jay-Z, e uno per la Best R&B Song con "Pusher love girl". Un Grammy anche a Bruno Mars, vincitore nella categoria Best Pop Vocal Album con "Unorthodox jukebox".

Macklemore & Ryan Lewis, che debutto! Gli unici a reggere il passo dei Daft Punk in quanto a numero di Grammy, anche se in categorie più settoriali, sono stati Macklemore & Ryan Lewis, con quattro statuette: Best New Artist, Best Rap Album con "The heist", Best Rap Song e Best Rap Performance  con "Thrift shop". Pharrell Williams ha conquistato il premio come Producer dell’Anno, mentre nella categoria Rock riconoscimenti per Paul McCartney, Dave Grohl, Krist Novoselic e Pat Smear per la Best Song, "Cut me some slack", e ai Led Zeppelin per il miglior album, "Celebration". A "Unapologetic" di Rihanna lo speciale premio Best Urban Contemporary, mentre completamente a bocca asciutta sono rimasti Eminem e Kanye West.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

Radio Bau & Co
 
MUSIC STAR Ligabue
 
MUSIC STAR Coldplay
 
105 Dance 90
 
Zoo Radio
 
MUSIC STAR Elisa
 
MUSIC STAR Vasco
 
Webradio 105 Rap Italia
 
Radio Festival
 
105 HipHop & RnB
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
105 Miami
 
105 InDaKlubb
 
MUSIC STAR Prince
 
105 Story
 
105 Hits
 
105 2k & More!
 
MUSIC STAR Zucchero
 
105 Classics
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 

Playlist tutte