Red Hot Chili Peppers: playback al SuperBowl

Troppo poco il tempo per allestire il palco, Flea: “Volevamo rinunciare, ma alla fine non potevamo dire di no a questo evento”

I Red Hot Chili Peppers

Troppo poco il tempo per allestire il palco, Flea: “Volevamo rinunciare, ma alla fine non potevamo dire di no a questo evento”

 

Compromesso Red Hot. Anche i Red Hot Chili Peppers scendono a compromessi. Pur di partecipare al SuperBowl, infatti, la band californiana ha accettato di suonare in playback, nonostante Anthony Kiedis e soci abbiano più volte manifestato la loro contrarietà a questo genere di esibizione. Tuttavia, pur di suonare all’evento dell’anno, i Red Hot hanno dovuto accettare la richiesta della NFL. D’altronde i più attenti avranno notato che durante l’esibizione con Bruno Mars non era presenta alcun impianto di amplificazione e che gli strumenti musicali non erano collegati con nessun cavo. Solo la voce di Anthony era live, mentre basso, batteria e chitarra erano preregistrati. Il motivo? Non certo il timore che una delle band migliori al mondo nei live avrebbe potuto sbagliare qualche accordo, ma semplicemente la difficoltà tecnica di preparare il palco in pochissimo tempo.

La giustificazione. A fugare ogni dubbio è lo stesso bassista Flea che ha messo le cose in chiaro in un messaggio ai fan: “Cari amici, la NFL ci ha chiesto di suonare ‘Give it away’ al SuperBowl, ma a patto che gli strumenti fossero preregistrati, lasciando solo la voce di Anthony live. Una richiesta che io comprendo, perché c’era pochissimo tempo per preparare il palco tra il primo e il secondo tempo della partita”. Una richiesta tosta, soprattutto se rivolta alla band che da sempre si è detta contraria ai playback: “All’inizio eravamo confusi, non sapevamo se accettare oppure no, ma alla fine ci siamo lasciati convincere perché le emozioni di suonare per il SuperBowl sono troppo grandi. Potevamo anche fingere di collegare gli strumenti agli amplificatori, così non saremmo stati qui a discuterne, ma abbiamo pensato non prendere in giro nessuno. Era la cosa più giusta da fare in una circostanza del genere”.

Le foto più belle dedicate al cantante dei Red Hot Chili Peppers

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
105 Classics
 
MUSIC STAR Ligabue
 
Radio Festival
 
105 2k & More!
 
105 Miami
 
MUSIC STAR Elisa
 
105 InDaKlubb
 
105 Dance 90
 
105 Hits
 
105 HipHop & RnB
 
MUSIC STAR Prince
 
Radio Bau & Co
 
Webradio 105 Rap Italia
 
105 Story
 
MUSIC STAR Coldplay
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
XMas Radio
 
Zoo Radio
 
MUSIC STAR Zucchero
 
MUSIC STAR Vasco
 

Podcast tutti

Playlist tutte