Anastacia, la "Resurrection" è reale

Esce oggi "Stupid Little Things", primo singolo estratto dall’album che segna il ritorno sulle scene dopo la malattia della cantante: "Le cicatrici mi fanno bella"

La copertina del nuovo disco di Anastacia

Esce oggi "Stupid Little Things", primo singolo estratto dall’album che segna il ritorno sulle scene dopo la malattia della cantante: "Le cicatrici mi fanno bella"

Araba fenice. “Mi sento favolosa e le cicatrici mi fanno bella”. E’ con tanta fiducia e un’autostima conquistata al prezzo di tante sofferenze che Anastacia torna nel mondo della musica dopo aver dovuto combattere per la seconda volta contro il tumore al seno. Vinta la battaglia più difficile, il suo album in uscita, dall’eloquente titolo “Resurrection” (sarà disponibile dal prossimo 17 maggio), segna l’inizio di un nuovo capitolo della carriera della cantante nata a Chicago, capitolo che si apre con il debutto del primo singolo, “Stupid Little Things”, uscito oggi. Nei testi del nuovo disco Anastacia canta di “ali spezzate” e “splendide cicatrici” e a sentirla parlare, nel corso dell’intervista rilasciata a Vanity Fair, c’è tutta la consapevolezza di chi sa di poter rappresentare un modello per le persone che, come lei, hanno sofferto: “Sono un personaggio pubblico e penso che fosse una mia responsabilità rendere pubblica la mia vicenda. Spero che abbia aiutato altre donne a saperne di più sul cancro. Pensavo che a me non sarebbe mai capitato e, appena ascoltata la diagnosi, ho pensato che sarei morta. Oggi so che può capitare a tutti e che si può curare. E che, anche se non si può esattamente prevenire, si può prendere in tempo”.

Favolosa. E proprio questa nuova energia è alla base di un disco che è stato decisivo per Anastacia nel corso della malattia: “Tra un’operazione e l’altra mi sono rimessa a scriver canzoni, è stato catartico. Era dal 2008 che non scrivevo più. Magari non avrò il successo di Rihanna o di Miley Cyrus, ma mi sento favolosa. Fisicamente e musicalmente. C’è voluto del tempo, soprattutto per riprendere possesso del mio corpo, dell’idea che non fosse più malato ma comunque segnato, e non posso dire che sia stato facile. Ma ce l’ho fatta”.

 

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

MUSIC STAR Vasco
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
105 2k & More!
 
MUSIC STAR Prince
 
MUSIC STAR Coldplay
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
105 Miami
 
105 Classics
 
105 Story
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
MUSIC STAR Zucchero
 
Zoo Radio
 
Webradio 105 Rap Italia
 
Radio Festival
 
105 InDaKlubb
 
MUSIC STAR Ligabue
 
Radio Bau & Co
 
105 Dance 90
 
105 HipHop & RnB
 
105 Hits
 

Podcast tutti

Playlist tutte