Miley Cyrus racconta il ricovero in ospedale

La cantante di “Wrecking Ball” Miley Cyrus descrive come “spaventosa” la sua esperienza da paziente: “Dovevo restare una notte, sono rimasta una settimana. Però che sballo l’ambulanza!”

Miley Cyrus

La cantante di “Wrecking Ball” Miley Cyrus descrive come “spaventosa” la sua esperienza da paziente: “Dovevo restare una notte, sono rimasta una settimana. Però che sballo l’ambulanza!”

Il ricovero. Miley Cyrus ha finalmente parlato del suo recente ricovero in ospedale. La 21enne cantante è stata costretta a fare ricorso alle cure mediche il 15 aprile per una violenta reazione allergica a degli antibiotici che aveva assunto. Da quel momento Miley Cyrus, che era in giro con il suo Bangerz Tour, è stata costretta prima a cancellare molti spettacoli e poi si è vista obbligata a spostare tutte le date che le rimanevano negli Stati Uniti ad agosto. La parte europea del tour, che comincia il prossimo mese, invece non dovrebbe subire variazioni. Nel corso dei giorni in ospedale, Miley Cyrus ha tenuto informato i suoi fan attraverso Twitter, ma solo ieri ha deciso di parlare dell'accaduto pubblicamente in un'intervista radiofonica nello show del noto Ryan Seacrest: “In questo momento sto bene – ha detto Miley Cyrus – e sono davvero felice di essere al telefono con voi, contenta di essere tornata in giro. Avevo cominciato ad assumere questa medicina e per i primi cinque giorni andava tutto bene, poi dal sesto giorno mi sono svegliata ed è stato qualcosa di spaventoso. Quando sei allergico a qualcosa è come se stessi avvelenando il tuo corpo. Ed è quello che mi è successo visto che non sapevo che ero così allergica a questa medicina”.

Il ritorno a casa. Dopo una settimana di cure, Miley Cyrus è stata finalmente dimessa giovedì scorso, ma ormai gli show che avrebbe dovuto tenere erano stati tutti rimandati: “E' stato davvero folle. Continuavo ad implorare i dottori di lasciarmi uscire per andare a esibirmi nei miei spettacoli. Ma loro sono stati irremovibili dicendo che non c'era nessuna possibilità. Non avrei mai pensato di rimanere tutto questo tempo in ospedale, credevo che sarebbe bastata solo una notte ed invece sono rimasta quasi una settimana. L'unica cosa positiva? Il mio primo viaggio in ambulanza, devo dire che è stato piuttosto divertente”.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

105 Classics
 
105 2k & More!
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
105 InDaKlubb
 
Radio Bau & Co
 
105 Hits
 
MUSIC STAR Vasco
 
Webradio 105 Rap Italia
 
Zoo Radio
 
105 Miami
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
MUSIC STAR Elisa
 
Radio Festival
 
105 Dance 90
 
MUSIC STAR Zucchero
 
105 HipHop & RnB
 
MUSIC STAR Coldplay
 
MUSIC STAR Prince
 
MUSIC STAR Ligabue
 
105 Story
 

Podcast tutti

Playlist tutte