Beyoncé "corretta" da Monica Lewinsky

In un'intervista a Vanity Fair, Monica Lewinsky replica a Beyoncé che l'aveva esplicitamente citata nel testo di "Partition" inventando l'espressione "Monicalewinskyed"

Beyoncé
In un'intervista a Vanity Fair, Monica Lewinsky replica a Beyoncé che l'aveva esplicitamente citata nel testo di "Partition" inventando l'espressione "Monicalewinskyed"

Lewinsky icona pop. Poco meno di vent’anni fa ha vissuto il suo “quarto d’ora” di celebrità planetaria grazie allo scandalo sessuale con l’allora Presidente degli Stati Uniti Bill Clinton. Oggi Monica Lewinsky, dopo essere diventata una icona della musica pop per una fellatio di troppo (è stata citata anche da Eminem e Kanye West), torna sotto i riflettori in un’intervista rilasciata a Vanity Fair che finisce per coinvolgere anche Beyoncé. La signora Carter, infatti, è stata scomodata dalla Lewinsky per una puntualizzazione figlia dell’orgoglio della stagista più famosa della Casa Bianca che, a distanza di un paio di mesi dall’uscita del brano di Beyoncé “Partition”, ha tirato in ballo le citazioni, neanche troppo sibilline, che la popstar fa di lei nella canzone. La protagonista del “Sexgate” che coinvolse l’ex presidente Bill Clinton in uno scandalo mediaticamente fondamentale nella storia mondiale (il presidente fu messo anche in stato d’accusa per aver mentito agli americani) è infatti al centro del testo e del video della canzone pubblicata il 25 febbraio. Il terzo estratto dell’album omonimo di Beyoncé fa riferimento alla Lewinsky, oggi psicologa quarantenne, che replica su “Vanity Fair” a quel testo super hot che parla di un fantomatico incontro sessuale.

Puntualizzazione d’orgoglio. La Lewinsky provoca Beyoncé correggendola sul neologismo creato col suo nome (“Monicalewinskyed” il verbo incriminato, a cui viene dato il significato di “sporcare gli abiti di sperma”): “Grazie Beyoncé, ma se parliamo di verbi, probabilmente volevi dire ‘Billclintonato tutta la mia gonna’ – ironizza l’accusatrice prima di diventare seria -. In quel periodo mia mamma mi controllava a vista perché avevo tendenze suicide. Spero che la mia storia possa aiutare anche tante persone che vivono momenti difficili a causa di un’umiliazione”.

 

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

MUSIC STAR Zucchero
 
MUSIC STAR Coldplay
 
Webradio 105 Rap Italia
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
105 Miami
 
MUSIC STAR Elisa
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
MUSIC STAR Vasco
 
105 2k & More!
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
105 Dance 90
 
105 Classics
 
105 HipHop & RnB
 
XMas Radio
 
105 InDaKlubb
 
Radio Festival
 
MUSIC STAR Ligabue
 
105 Story
 
MUSIC STAR Prince
 
Zoo Radio
 
Radio Bau & Co
 
105 Hits
 

Playlist tutte