Macklemore si scusa per il costume razzista

Il rapper Macklemore è stato accusato di antisemitismo per il travestimento utilizzato nel corso di un concerto a Seattle: "Sono stato frainteso, non volevo prendere in giro nessuno"

Macklemore
Il rapper Macklemore è stato accusato di antisemitismo per il travestimento utilizzato nel corso di un concerto a Seattle: "Sono stato frainteso, non volevo prendere in giro nessuno"

Le accuse. Mai scherzare su questioni di religione ed etnia negli Stati Uniti. Lo ha imparato a sue spese Macklemore, che nel corso di una sua esibizione a Seattle la scorsa settimana, ha deciso di salire sul palco con una parrucca nera, un bel nasone finto ed una barba. Tutto normale se non fosse che il suo travestimento è stato interpretato come una presa in giro da parte della comunità ebraica ed il rapper è stato letteralmente investito da una marea di polemica. La trovata gli è costata molto cara, visto che è stata fortemente critica sul web da persone che lo hanno accusato di prendere in giro alcuni stereotipi legati alla comunità ebraica. Il rapper ha subito provato a porre fine alla polemica con un tweet nel quale ha scritto: “Un naso da strega, una parrucca ed una barba = un costume a caso. Non è la mia idea di nessun tipo di stereotipo”.

Le scuse. Ma la sua difesa iniziale non è bastata per spegnere la polemica e Macklemore ha dovuto far ricorso ad una lunga lettera di scuse pubblicata sul suo sito ufficiale: “La mia famiglia, gli amici e le tante persone che mi conoscono bene sanno che non sono la persona che è stata descritta sui giornali in questi giorni. Non c'è niente di peggio che essere frainteso, soprattutto quando le persone si sentono ferite ed offese. Ho sempre amato i travestimenti e l'ho fatto per tutto il corso della mia carriera. Il costume che ho scelto per l'esibizione di venerdì scorso non aveva niente a che fare con ogni sorta di identità culturale o etnica. Non stavo cercando di imitare nessuno e ‘stereotipo ebreo’ è una cosa che non ha neanche sfiorato la mia mente. Sono qui per dire che non era assolutamente mia intenzione e che non avevo previsto che quel costume potesse essere letto in quel modo. Mi ha rattristato che questa storia possa aver portato una qualsiasi forma di negatività”.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

105 Hits
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
105 Miami
 
MUSIC STAR Ligabue
 
105 Story
 
MUSIC STAR Elisa
 
Radio Bau & Co
 
MUSIC STAR Prince
 
105 InDaKlubb
 
105 HipHop & RnB
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
Radio Festival
 
105 Classics
 
Zoo Radio
 
105 2k & More!
 
MUSIC STAR Coldplay
 
Webradio 105 Rap Italia
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
MUSIC STAR Vasco
 
MUSIC STAR Zucchero
 
105 Dance 90
 

Podcast tutti

Playlist tutte