Arcade Fire criticati per il video di "We exist"

Il frontman degli Arcade Fire Win Butler difende la scelta di Andrew Garfield, l’attore di "The Amazing Spider Man", nel ruolo del transessuale protagonista del video

Win Butler

Il frontman degli Arcade Fire Win Butler difende la scelta di Andrew Garfield, l’attore di "The Amazing Spider Man", nel ruolo del transessuale protagonista del video

Le critiche. Il frontman degli Arcade Fire, Win Butler, ha risposto alle critiche mosse dalla cantante Laura Jane Grace al nuovo video della band per il brano "We exist". La Grace aveva espresso il proprio malcontento nei confronti della band canadese per aver scelto di affidare il ruolo di un transessuale al cantante non-trans Andrew Garfield, piuttosto che ad un vero transessuale. Nel video c'è l'attore di "The Amazing Spider Man", Andrew Garfield, vestito come una donna, con tanto di parrucca e vestito, mentre ha un alterco in un bar, per poi finire sul palco del Coachella Festival e cantare insieme agli Arcade Fire. Win Butler ed il regista del video, David Wilson, hanno risposto al commento della Grace nel corso di un'intervista con The Advocate. Il frontman ha dichiarato di aver scelto un attore già conosciuto ad Hollywood per aver interpretato il ruolo di un super-eroe per rafforzare il messaggio della canzone, che parla di un ragazzo gay che fa outing con suo padre: "Una volta che una cosa arriva su internet, penso che cominci a funzionare e a farsi strada nella vita delle persone perché è molto potente. Penso che per un ragazzo gay, che so, in Giamaica, vedere l'attore che ha fatto Spider Man recitare in quel ruolo riesca a comunicare il messaggio della canzone con potenza".

Butler non ci sta. Pur ammettendo la delicatezza della questione, il leader degli Arcade Fire ha aggiunto: "Abbiamo messo così tanto pensiero ed amore in quel video che non riesco a vedere la parte negativa della questione".  Il regista di "We Exist", David Wilson, ha spiegato di aver provinato dei trans per il video, ma che alla fine la scelta è ricaduta su Andrew Garfield per il "suo impegno e la passione nel progetto". "All'inizio pensavo ad una persona effettivamente trans – ha dichiarato il regista -, ma quando ho avuto la possibilità di parlare a telefono con Andrew, di vedere il suo impegno e la sua passione così travolgente ho capito che si sarebbe trattato della scelta più sensata".

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

105 2k & More!
 
MUSIC STAR Ligabue
 
105 Story
 
Radio Festival
 
105 InDaKlubb
 
105 Classics
 
MUSIC STAR Zucchero
 
MUSIC STAR Coldplay
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
MUSIC STAR Prince
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
Zoo Radio
 
105 Hits
 
105 HipHop & RnB
 
Radio Bau & Co
 
105 Miami
 
105 Dance 90
 
Webradio 105 Rap Italia
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
MUSIC STAR Vasco
 

Podcast tutti

Playlist tutte