Soundgarden, Chris Cornell festeggia i 20 anni di "Superunknown"

Chris Cornell si racconta in una lunga intervista a Rolling Stone: dall’anniversario di "Superunknown" al prossimo tour coi Nine Inch Nails

Chris Cornell

Chris Cornell si racconta in una lunga intervista a Rolling Stone: dall’anniversario di "Superunknown" al prossimo tour coi Nine Inch Nails

Tra passato e futuro. E’ un Chris Cornell sereno su quel che riguarda il suo passato ed energico per ciò che si aspetta nell’immediato futuro, quello che viene fuori dalla lunga intervista realizzata da Rolling Stone insieme al cantante dei Soundgarden e degli Audioslave. A distanza di vent’anni dalla pubblicazione di "Superunknown" (proprio con la band di Seattle) una delle voci più belle e grintose dello scenario grunge celebra l’anniversario con un’edizione "super deluxe" di quel disco storico, che conteneva hit come "Black Hole Sun", "Spoonman" e "Fell on Black Days". Chris Cornell tornerà anche a suonare il disco, per intero, in un concerto speciale a New York prima del via al tour congiunto con i Nine Inch Nails (arriverà anche in Italia il 2 luglio al Castello Scaligero di Villafranca). Ed è proprio in questo incrocio tra passato e futuro che il cantante si racconta partendo dalla premessa di non ritenersi uno "che rimpiange il passato, mai".
 
Celebrando "Superunknown".
"Quando abbiamo inciso ‘Superunknown’ eravamo una band che aveva già una storia lunga e tanti stili musicali diversi. Dal vivo non ne suonavamo mai più della metà delle tracce. Invece quest’anno è stato interessante concentrarci solo su quelle canzoni. Prima non ero completamente cosciente di questo, ma risuonandole mi è sembrato che il passo in avanti fatto nell’intervallo da ‘Badmotorfinger’ del 1991 a ‘Superunknown’ sia stato ancora più ampio". Un passo che coi Soundgarden potrebbe arrivare fino al presente, secondo Chris Cornell: "Negli ultimi due o tre giorni sono cominciate a venirmi idee per delle nuove canzoni e un nuovo album. Impossibile però descrivere in che direzione andranno. Non è mai successo per nessuno dei nostri dischi. ‘Superunknown’ per esempio l’ho capito solo quando eravamo già verso la fine. Solo allora ne ho capito la personalità. A quel punto la mia reazione fu ‘Ma è fantastico…’".
 

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

Radio Bau & Co
 
105 2k & More!
 
105 Hits
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
Zoo Radio
 
105 Dance 90
 
Webradio 105 Rap Italia
 
MUSIC STAR Ligabue
 
105 Miami
 
MUSIC STAR Elisa
 
105 InDaKlubb
 
MUSIC STAR Prince
 
MUSIC STAR Zucchero
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
MUSIC STAR Vasco
 
105 Story
 
MUSIC STAR Coldplay
 
Radio Festival
 
105 HipHop & RnB
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
105 Classics
 

Playlist tutte