Mannoia, Pelù e Cristicchi in coro: stop ai bombardamenti

Anche in Italia gli artisti chiedono lo stop dei bombardamenti in Terra Santa. Fiorella Mannoia e Piero Pelù chiamano a raccolta i fan

Fiorella Mannoia

Anche in Italia gli artisti chiedono lo stop dei bombardamenti in Terra Santa. Fiorella Mannoia e Piero Pelù chiamano a raccolta i fan

Immobilismo. Se la politica sta in silenzio, la musica alza la voce. Se i governi restano inerti, gli artisti si mobilitano. Fiorella Mannoia, Piero Pelù, 99 Posse e Simone Cristicchi, solo alcuni dei nomi scesi in campo negli ultimi giorni per prendere posizione sul conflitto che insanguina di nuovo la Terra Santa. L’escalation di violenza tra Israele e Palestina ha già portato al tragico bilancio di oltre un centinaio di morti e stupisce in negativo l’immobilità della comunità internazionale, forse troppo distratta dall’epilogo dei campionati mondiali di calcio.
 
Presa di coscienza. Tra gli artisti sempre in prima linea, anche questa volta Fiorella Mannoia ha cercato di smuovere le coscienze invocando la fine delle ostilità e rimproverando alcuni followers dal “fare commenti idioti antisemiti o violenti”. La rossa cantautrice ha rilanciato l’hashtag #StopBombingGaza e dalla sua pagina ha dato voce ai suoi pensieri: “La devono smettere. TUTTI. Se non sono capaci di vivere in pace, la comunità internazionale, se ne esiste una, dovrebbe intervenire, stabilire dei confini certi, e creare due popoli e due stati, una volta per tutte. Basta sangue. Basta lacrime. Basta!!!”. Si augura la stessa cosa Simone Cristicchi che sempre da Facebook rilancia: “Quello che sta succedendo a Gaza è un insulto all’umanità intera. Qualcuno fermi questo scempio”.
 
Svolta pacifista.
Piero Pelù, autore assieme a Ligabue e Jovanotti, dell’inno pacifista “Il Mio Nome è Mai Più” ha invitato tutti alla mobilitazione. Anche il rocker fiorentino ha chiesto la fine dei bombardamenti e ha voluto condividere con i suoi fan parole di pace parlando apertamente di “disastro umanitario”. Su Facebook ha scritto ai suoi fan che ciò che accade “tra Israele e Palestina dal 1946 ad oggi sembra essere stato creato a tavolino da inglesi e americani per seminare sistematicamente odio e violenza tra religioni e culture adiacenti. Cominciamo a far pressione sui nostri Paesi perché s’imponga subito una tregua dei bombardamenti Israeliani sulla popolazione imprigionata dentro Gaza”.
 

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

105 Dance 90
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
Radio Festival
 
Radio Bau & Co
 
105 2k & More!
 
MUSIC STAR Zucchero
 
105 Miami
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
MUSIC STAR Prince
 
105 HipHop & RnB
 
Zoo Radio
 
105 Classics
 
MUSIC STAR Vasco
 
105 InDaKlubb
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
MUSIC STAR Ligabue
 
MUSIC STAR Elisa
 
Webradio 105 Rap Italia
 
105 Hits
 
MUSIC STAR Coldplay
 
105 Story
 

Podcast tutti

Playlist tutte