Justin Bieber, a Toronto cade l'accusa di aggressione

Dopo la denuncia di un'autista di limousine, il giudice ha considerato inconsistenti le prove scagionando Justin Bieber da ogni accusa

Justin Bieber
Dopo la denuncia di un'autista di limousine, il giudice ha considerato inconsistenti le prove scagionando Justin Bieber da ogni accusa

Buone notizie. E’ una vita degna di una puntata speciale di “Un giorno in Pretura” quella che vede protagonista Justin Bieber. Denunce, cause legali, arresti, la quotidianità del cantante canadese non prevede assolutamente la noia e, a pochi giorni dall’ultimo caso che ha visto la popstar combina guai di nuovo protagonista di un arrestato, per aggressione e guida pericolosa, dopo che la sua auto ha tamponato un furgone in Canada, ecco che, quasi in controtendenza, si risolve positivamente una delle querelle giudiziarie aperte a suo nome. Justin Bieber, infatti, era stato già accusato di aggressione lo scorso dicembre, quando a Toronto l'autista di una limousine, lo aveva denunciato in seguito a un alterco.

Accusa smontata. Ebbene, udite udite, stavolta la denuncia nei confronti della giovane pop star è caduta. O meglio, è stata ritirata dallo stesso accusatore, dopo che il pubblico ministero ha dichiarato che “non sussistevano ragionevoli aspettative per una sua detenzione”. Justin Bieber dunque è stato scagionato per mancanza di prove dopo che l'accusa, che sosteneva di poter portare dei testimoni a dimostrare come fossero stati il cantante (ed il suo staff) ad aggredire, si è vista respinta la denuncia dal giudice: “Noi siamo dell'idea che né Justin Bieber né alcuna persona a lui legata abbia mai avuto uno scontro fisico con l'autista” ha detto all'esterno del tribunale l'avvocato di Bieber, aggiungendo anche che “Accogliamo con favore la decisione del Procuratore di ritirare l'accusa, dopo aver concluso che non vi era alcuna prospettiva ragionevole sulla realtà dei fatti. Abbiamo sempre sostenuto l'innocenza del signor Bieber. Il ritiro dell'accusa è il prodotto di un esame approfondito e riflessivo sulle prove portato avanti da pubblici ministeri responsabili. Li ringraziamo per la loro considerazione”. Non sarà una svolta per il cantante ma almeno un caso giudiziario si è ormai chiuso.

 

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

MUSIC STAR Zucchero
 
105 Story
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
Radio Bau & Co
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
105 Classics
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
105 Hits
 
Zoo Radio
 
Webradio 105 Rap Italia
 
105 InDaKlubb
 
MUSIC STAR Prince
 
MUSIC STAR Vasco
 
MUSIC STAR Elisa
 
MUSIC STAR Coldplay
 
105 Miami
 
Radio Festival
 
MUSIC STAR Ligabue
 
105 Dance 90
 
105 HipHop & RnB
 
105 2k & More!
 

Podcast tutti

Playlist tutte