Laura Pausini, dall'Arena di Verona al talent messicano

A margine del suo ultimo concerto italiano all’Arena di Verona, Laura Pausini commenta la sua avventura al talent show La Voz Mexico

Laura Pausini
A margine del suo ultimo concerto italiano all’Arena di Verona, Laura Pausini commenta la sua avventura al talent show La Voz Mexico

Da Verona al Messico. Serviva allontanarsi un attimo da quel Messico che le ha riservato un abbraccio caloroso e rituffarsi nel calore italiano e nella magia dell’Arena di Verona. A Laura Pausini serviva in sostanza tornare a casa per apprezzare i primi giorni d’esperienza come giudice del talent show televisivo La Voz Mexico, e nello stesso tempo congedarsi dal “suo pubblico” con una serata-evento indimenticabile per i fan della cantante di Solarolo. Ci si attendeva un grande show, e così è stato con duetti a sorpresa in un concerto sold out e bagnato dalla pioggia che consacra per l’ennesima volta un’artista ormai di caratura internazionale. Guest star del concerto sono stati Biagio Antonacci e Virginio Simonelli, con il cantautore di Rozzano che è tornato ad esibirsi con la Pausini sulle note di “Vivimi” e con Simonelli, vincitore dell’undicesima edizione di Amici, che ha duettato sulle note del brano di cui è autore “Limpido”.

Sui talent show. E se i live riporteranno oltreoceano Laura Pausini (la tournèe ritorna negli Usa e sbarca in Messico), c’è proprio il paese latino tra i protagonisti dell’intervista concessa dalla cantante a La Stampa. Si parte ovviamente dal discusso argomento talent e la Pausini racconta: “In fondo mio padre m’iscrisse a Castrocaro contro la mia volontà e con l’opposizione di mia madre. Arrivai ultima, ma qualcuno mi notò e mi portò alla Warner. Io volevo fare l’università, sognavo di diventare architetto, lavorare di giorno e di cantare nei piano bar di Faenza la sera. Non ho mai voluto essere famosa”. Le cose sono andate diversamente e ora c’è La Voz: “Me l’avevano proposto prima, ma mai in Italia. Ho detto sì per tante ragioni, anche personali, per fare vivere la mia famiglia all’estero per un po’. È un’esperienza interessante. Nella mia squadra ho preso soprattutto donne e me l’hanno fatto notare: ma come, prendi quelle che ti faranno le scarpe? Ma non mi importa. Mi hanno anche fatto notare che alcuni “funzionano” in tv più di altri, ma io ho risposto che non sono lì per fare uno spettacolo televisivo. Sono lì per cercare talenti, quelli veri. E il talento non si crea, esiste già, si deve solo scoprire e gli si deve dare un’opportunità”.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

Webradio 105 Rap Italia
 
105 2k & More!
 
XMas Radio
 
MUSIC STAR Prince
 
105 Hits
 
105 Classics
 
MUSIC STAR Ligabue
 
105 HipHop & RnB
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
105 InDaKlubb
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
Zoo Radio
 
Radio Festival
 
MUSIC STAR Coldplay
 
MUSIC STAR Elisa
 
Radio Bau & Co
 
MUSIC STAR Vasco
 
105 Dance 90
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
105 Story
 
105 Miami
 
MUSIC STAR Zucchero
 

Playlist tutte