Macklemore: 'Il razzismo è ancora un problema'

Il rapper di Seattle e' stato uno dei piu' attivi nelle proteste che hanno agitato gli Stati Uniti e ora ritorna sull'argomento

Macklemore

Il rapper di Seattle e' stato uno dei piu' attivi nelle proteste che hanno agitato gli Stati Uniti e ora ritorna sull'argomento 

Macklemore: "Il razzismo è ancora un problema". Sono stati mesi caldi per gli Stati Uniti, il paese guidato dal leader nero Barack Obama ha riscoperto il razzismo dopo gli omicidi di persone di colore da parte della polizia. Un problema, forse tenuto sottovalutato nel corso degli ultimi anni, ma ora tornato prepotentemente alla ribalta. E sulla questione e' intervenuto anche Macklemore. Il rapper di Seattle e' stato uno dei piu' attivi e presenti nel corso delle proteste che hanno scosso il paese: "In questi giorni mi sono chiesto cosa avrei dovuto fare e come. Come posso da ragazzo bianco e da rapper bianco intervenire sula questione senza renderlo un discorso su di me? E dall'altra parte mi domando come posso riuscire a parlare autenticamente della questione grazie alla piattaforma che ho a disposizione e al numero di persone che riesco a raggiungere. Credo che ci sia ancora molto disagio nel parlare di questione razziali, perche' si tratta di un argomento molto delicato. I bianchi liberali vogliono essere gentili, non vogliono fare casini, non vogliono essere razzisti ma forse sono convinti che dopo l'elezione di Obama sia tutto risolto e non ci sia piu' bisogno di certi discorsi. Invece non e' cosi' ".

Il privilegio. Il rapper e' convinto che il suo "essere bianco" rappresenti un privilegio anche nel mondo della musica: "Credo di aver avuto la strada spianata anche per via della razza – continua Macklemore – tanti genitori mi hanno detto che sono l'unico rapper che fanno ascoltare ai loro figli. Ma mi domando perche'  io posso indossare una felpa con il cappuccio e non passare per delinquente? Il privilegio che esiste nel mondo della musica e' solo un sintomo del privilegio che ancora esiste negli Stati Uniti".  
Ma nonostante i "bianchi" vengano accettati nel mondo dell'hip hop, Macklemore e' convinto che sia un privilegio da guadagnarsi: "Ognuno di noi deve capire il ruolo che occupa in una determinata cultura. Questo mondo nasce dalla sofferenza e dall'oppressione, oppressione soprattutto dei bianchi. Anche se ci sono tantissimi rapper bianchi, non possiamo mancare di rispetto alla cultura hip hop ed a quello che ha significato nella storia".

MACKLEMORE & RYAN LEWIS - CAN'T HOLD US FEAT. RAY DALTON (OFFICIAL MUSIC VIDEO) Play

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

Webradio 105 Rap Italia
 
MUSIC STAR Coldplay
 
Zoo Radio
 
MUSIC STAR Prince
 
MUSIC STAR Ligabue
 
105 2k & More!
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
Radio Festival
 
105 Miami
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
105 HipHop & RnB
 
MUSIC STAR Elisa
 
Radio Bau & Co
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
MUSIC STAR Zucchero
 
105 Hits
 
105 Story
 
105 Classics
 
105 Dance 90
 
MUSIC STAR Vasco
 
105 InDaKlubb
 

Podcast tutti

Playlist tutte