Katy Perry chiarisce: "Non ho pagato per suonare al SuperBowl"

La cantante di "Roar" salirà sul palco per lo show di metà partita ma vuole chiarire di non aver dovuto pagare per l'occasione offertale

La cantante di "Roar" salirà sul palco per lo show di metà partita ma vuole chiarire di non aver dovuto pagare per l'occasione offertale

Katy Perry chiarisce: "Non ho pagato per suonare al SuperBowl". Un caso che arriva da lontano. Già qualche mese fa era stata ventilata la possibilità che la cantante di "Roar" si esibisse nello show dell'intervallo della finale del campionato di football americano e proprio in quella circostanza c'era chi aveva parlato anche della possibilità di dovere pagare per avere quell'onore. Il SuperBowl, del resto, rappresenta un evento unico nello scenario televisivo e sportivo mondiale. Una partita che tiene incollata gli spettatori di tutti gli Stati Uniti e non solo, e che nel corso degli anni ha sempre fatto registrare numeri da capogiro. Dunque potrebbe rappresentare per un artista anche la possibilità di "mettersi in vetrina". Non sembra essere però questo il caso di Katy Perry che ha voluto dire la sua sulla questione per chiarire definitivamente la questione: "Non ho pagato per essere sul palco. Anzi credo di essere stata molto chiara e decisa nella fase di contrattazione. Ho disegnato una linea sulla sabbia, chiarendo che volevo essere invitata esclusivamente per i miei meriti personali". La cantante ha anche insistito sul fatto di essere rimasta irremovibile nel corso dei negoziati: "Non mi interessa neanche se dovesse trapelare interamente il contratto che ho firmato. Non ho nulla da nascondere". 

Lo show. Katy Perry ha spiegato che la sua performance durerà 12 minuti e proverà ad unire due "mondi differenti". La cantante si è anche definita la miglior performer per quel tipo di spettacolo: "Sono sempre stata per l'emancipazione femminile ed ho sempre cercato di tirare su il morale delle persone con la mia musica. Le persone possono ritrovare la voce ed i loro pensieri in brani come "Roar" e "Firework" e quindi credo che non ci sia nessuno più adatta di me allo spettacolo. La mia speranza è quella di riuscire a portare questa forza e questo incoraggiamento nel corso della mia esibizione".

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

Radio Bau & Co
 
MUSIC STAR Zucchero
 
Webradio 105 Rap Italia
 
Radio Festival
 
105 Hits
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
105 HipHop & RnB
 
105 Dance 90
 
105 InDaKlubb
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
MUSIC STAR Ligabue
 
MUSIC STAR Vasco
 
105 Classics
 
Zoo Radio
 
MUSIC STAR Coldplay
 
105 2k & More!
 
105 Miami
 
105 Story
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
MUSIC STAR Prince
 

Playlist tutte