Music Biz

Miley Cyrus messa in guardia dalla sua etichetta discografica

L’etichetta discografica della ex Hannah Montana non vuole rischiare con musica all’avanguardia

Miley Cyrus

Miley Cyrus messa in guardia dalla sua etichetta discografica

Miley Cyrus messa in guardia dalla sua etichetta discografica. La cantante 22enne che sta attualmente lavorando al suo terzo album in studio, dopo “Bangerz” ha rivelato che la sua etichetta discografica è preoccupata del sound del suo nuovo lavoro che risulterebbe addirittura essere sperimentale. I discografici vorrebbero infatti che la cantante non si allontanasse troppo dal suono pop che ha caratterizzato i suoi primi lavori e le avrebbero consigliato di “non fare cose troppo strane. Rischia di fare cose troppo all'avanguardia. Non puoi partire da Miley e arrivare a Bjork”. La cantante di “Wrecking Ball” che ha rotto di recente la sua relazione con Patrick Schwarzenegger ha ammesso che il suo prossimo album sarà molto diverso dal precedente, a partire già dalla location di registrazione, il suo garage, per poter lavorare in solitudine. Ha detto: “Non voglio scrittori e non voglio produttori intorno a me”.

Un piccolo aiuto. Anche se ha deciso di lavorare in solitudine per questo disco, Miley Cyrus ha rivelato che non ha potuto fare a meno del produttore 26enne Mike Will Made It On, il quale ha prodotto già alcune canzoni di “Bangerz” tra cui “We Can’t Stop”. Alla rivista Paper la cantante 22enne ha detto. “Mike Will mi darà un beat e io andrò in studio a lavorare, da sola”. La casa discografica è avvertita. 

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

Radio Festival
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
Webradio 105 Rap Italia
 
MUSIC STAR Zucchero
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
105 HipHop & RnB
 
105 Miami
 
105 Story
 
105 InDaKlubb
 
105 Hits
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
MUSIC STAR Vasco
 
MUSIC STAR Prince
 
105 2k & More!
 
105 Classics
 
Zoo Radio
 
MUSIC STAR Coldplay
 
105 Dance 90
 
Radio Bau & Co
 
MUSIC STAR Ligabue
 

Podcast tutti

Playlist tutte