Music Biz

Jay Z: Tidal in causa per 50 milioni

L'azione legale è stata promossa dalla Cash Money Records in merito alla musica di Lil Wayne

Jay Z

Jay Z: Tidal in causa per 50 milioni

Jay Z: Tidal in causa per 50 milioni. E' stata una giornata difficile per il mondo del rap e per i suoi principali rappresentati. Dopo la richiesta di bancarotta presentata da 50 Cent, problemi economici all'orizzonte arrivano anche per Jay Z ed in particolare per il suo servizio di streaming. Tidal infatti è stato citato in giudizio per una cifra di 50 milioni di dollari dalla casa discografica di Lil Wayne, la Cash Money Records, a causa della musica pubblicata dal rapper su Tidal la scorsa settimana. La causa, presentata alla Corte Suprema di New York, sostiene che la Cash Money Records, che ha tra i co-fondatori il rapper Birdman, ha un contratto in esclusiva con Lil Wayne dal 1998 e questo accordo sarebbe stato violato dalla pubblicazione di Tidal del brano del 2014 "Glory" e dalla pubblicazione del album "Fwa (Free Weezy Album)" all'inizio di questo mese. In particolare questo disco, pubblicato sulla piattaforma lo scorso 3 luglio, vede il rilascio di 16 brani che non sono mai stati pubblicati dalla casa discografica e la Cash Money non l'ha presa bene sostenendo di "aver speso decine di milioni di dollari" per la carriera del rapper. Nella causa si sostiene anche che Tidal ha fatto una "mossa disperata ed illegale nel tentativo di salvare un servizio streaming in grande difficoltà".

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

MUSIC STAR Vasco
 
Zoo Radio
 
MUSIC STAR Coldplay
 
Radio Bau & Co
 
Webradio 105 Rap Italia
 
105 Story
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
105 Dance 90
 
105 Hits
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
MUSIC STAR Ligabue
 
MUSIC STAR Prince
 
MUSIC STAR Zucchero
 
105 Miami
 
105 2k & More!
 
Radio Festival
 
105 Classics
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
105 HipHop & RnB
 
105 InDaKlubb
 

Playlist tutte