Music Biz

Morrissey all'attacco di Obama e della polizia

Il cantante inglese sferra una dura offensiva contro il presidente sulla sua "politica razziale"

Morrissey

Morrissey all'attacco di Obama e della polizia

Morrissey all'attacco di Obama e della polizia. Di certo l'ex cantante degli Smiths non è uno che ha paura di dire quello che pensa. Da anni Morrissey sostiene con forza la causa degli animalisti, ma anche su altri argomenti politici e sociali è pronto a dire la sua. L'ultimo target è Barack Obama, reo di non aver fornito supporto alla comunità nera negli Stati Uniti. "Non ha fatto niente per la comunità nera eccetto avvisarli di rispettare le forze dell'ordine. Mi sembra evidente che gli uomini di colore vengano deliberatamente uccisi negli Stati Uniti proprio per mandare un messaggio ad Obama, per dirgli che la sua presidenza non ha significato nulla e che la divisione razziale in questo momento è più grande che mai".

La polizia. L'attacco di Morrissey si allarga anche alle forze dell'ordine: "Sono il Ku Klux Klan per gran parte degli americani, prendono deliberatamente di mira le persone povere ed emarginate perché non hanno amici influenti e nessuno su cui contare. I poliziotti lo sanno e fanno quello che voglio con queste povere persone".

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

MUSIC STAR Pino Daniele
 
MUSIC STAR Prince
 
Radio Bau & Co
 
105 Dance 90
 
105 Classics
 
105 2k & More!
 
Zoo Radio
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
Webradio 105 Rap Italia
 
105 InDaKlubb
 
MUSIC STAR Zucchero
 
105 Story
 
105 Hits
 
MUSIC STAR Elisa
 
MUSIC STAR Vasco
 
105 Miami
 
105 HipHop & RnB
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
Radio Festival
 
MUSIC STAR Ligabue
 
MUSIC STAR Coldplay
 

Playlist tutte