Music Biz

Azealia Banks accusata di aggressione ma evita il carcere

La cantante americana ha deciso di scusarsi in tribunale per evitare di finire in prigione

Azealia Banks

Azealia Banks finisce in manette

Azealia Banks accusata di aggressione. La cantante di “212” si è presentata in tribunale lunedì 1 febbraio per cogliere l’opportunità di evitare la prigione, acconsentendo a ricevere l’accusa di aggressione e impegnandosi a portare a termine un programma di gestione della rabbia. Nonostante la serietà del caso, la cantante americana sembrava essere più interessata al suo smartphone che al giudice, secondo quanto riportato dal New York Post’s Page SIx Column. Appena uscita dal tribunale, la cantante di “Liquorice” ha scattato foto ai giornalisti accorsi lì per intervistarla e ha urlato: “Sto cercando di avere la mia esclusiva”, prima di entrare in macchina.

Recidiva. Azealia Banks è stata arrestata alcune settimane fa per aver aggredito una guardia di sicurezza del nightclub Up&Down di New York, ma quella, a quanto pare,  non è stata la prima volta che la cantante americana abbia aggredito qualcuno. Un episodio simile è già accaduto a Los Angeles.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

Webradio 105 Rap Italia
 
105 Story
 
MUSIC STAR Coldplay
 
105 2k & More!
 
105 Dance 90
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
105 Hits
 
105 InDaKlubb
 
105 Miami
 
MUSIC STAR Ligabue
 
Zoo Radio
 
Radio Festival
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
MUSIC STAR Vasco
 
Radio Bau & Co
 
105 Classics
 
MUSIC STAR Prince
 
105 HipHop & RnB
 
MUSIC STAR Zucchero
 

Playlist tutte