Music Biz

Kesha: il tribunale le da torto, resta con la Sony

La cantante aveva fatto causa all'etichetta chiedendo la rescissione del contratto

Kesha

Kesha: il tribunale le da torto, resta con la Sony

Kesha: il tribunale le da torto, resta con la Sony. La cantante di "We R who we R" si è vista respingere la causa presentata contro la Sony Music. La pop star aveva chiesto la rescissione del contratto in seguito anche alle accuse di molestia sessuale mosse nei confronti del produttore Dr. Luke. "Sta chiedendo ad un tribunale di togliere validità ad un contratto che è stato negoziato e che è comune nel mondo della musica", ha detto il giudice della Corte Suprema di New York, Shirley Kornreich.

La reazione. Kesha ha espresso il suo punto di vista prima dell'udienza: "Non ho niente da nascondere. Ho fatto questo perché la verità mi stava mangiando l'animo e mi stava uccidendo da dentro. Non è solo per me, ma è per ogni donna e per ogni essere umano che è stato "abusato" sessualmente, moralmente e psicologicamente. Dovevo dire la verità e non mi interessa del risultato. Ma mi preoccupa non avere controllo del mio destino".

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

105 Miami
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
MUSIC STAR Elisa
 
105 InDaKlubb
 
Webradio 105 Rap Italia
 
MUSIC STAR Prince
 
Radio Festival
 
105 2k & More!
 
MUSIC STAR Ligabue
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
MUSIC STAR Coldplay
 
105 Classics
 
105 Dance 90
 
Zoo Radio
 
105 Hits
 
105 HipHop & RnB
 
MUSIC STAR Zucchero
 
MUSIC STAR Vasco
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
Radio Bau & Co
 
105 Story
 

Playlist tutte