Music Biz

Sam Smith difende il suo discorso agli Oscar

Il cantante è finito nel mirino della critica per aver dichiarato di essere il primo gay dichiarato a vincere la statuetta

Sam Smith

Sam Smith difende il suo discorso agli Oscar

Sam Smith difende il suo discorso agli Oscar. Il 23enne cantante inglese ha conquistato l'Oscar per la migliore canzone originale con "Writing's on the wall", realizzata per l'ultimo film di James Bond. Ma è finito nel mirino della critica per il suo discorso di ringraziamento quando ha dichiarato di essere il primo gay dichiarato a vincere il premio. Dopo i festeggiamenti, Smith ha usato Twitter per chiarire il suo discorso: "Sono ancora sotto gli effetti dell'alcol e mi sembra di viceré un sogno. Sono il secondo gay dichiarato a vincere un Oscar, o il terzo, o il quarto o magari anche il 100esimo. Ma non è questo il punto. Il mio discorso puntava ad accendere i riflettori sulla comunità LGBT che amo".

Le congratulazione. A trarre in inganno Smith era stato un articolo di sir Ian McKellen che però si riferiva solo al premio come "miglior attore". Il veterano artista ha però voluto fare i complimenti al cantante inglese: "Avevo parlato solo di attori del mio articolo ma questo non toglie nulla alla vittoria di Sam Smith. Gli faccio tutte le mie congratulazioni".

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

MUSIC STAR Zucchero
 
105 Story
 
105 2k & More!
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
MUSIC STAR Elisa
 
MUSIC STAR Ligabue
 
105 Hits
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
MUSIC STAR Vasco
 
105 Dance 90
 
Radio Bau & Co
 
Webradio 105 Rap Italia
 
Radio Festival
 
105 HipHop & RnB
 
105 Miami
 
105 InDaKlubb
 
105 Classics
 
Zoo Radio
 
MUSIC STAR Coldplay
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
MUSIC STAR Prince
 

Playlist tutte