Music Biz

Boy George: “Andare in prigione ha salvato la mia carriera”

Il cantante inglese ha spiegato come la prigione gli ha permesso di rimettersi sulla retta via

Boy George: “Andare in prigione ha salvato la mia carriera”

Boy George: “Andare in prigione ha salvato la mia carriera”. Il cantante dei Culture Club ha trascorso 4 mesi in prigione nel 2009 dopo essere stato accusato di aver trattenuto contro la sua volontà un gigolò. La condanna seguì la lunga battaglia del cantante inglese contro gli abusi da alcohol e droga e altri problemi legali. Il musicista, che quest’anno ha fatto da giudice per The Voice Uk ha spiegato come quel tempo in prigione abbia portato qualcosa di buono. Ha detto alla rivista Evening Standard: “Il mio appetito per l’autodistruzione è diminuito. Non mi interessa se sono infelice. In prigione ho avuto tempo per me stesso. Sono diventato sobrio e ho capito che avevo molto lavoro da fare. Mi sono concentrato su me stesso e sulla mia carriera”.

Astinenza. Adesso il cantante di “Karma Chamaleon” si astiene da tutto, dall’alcohol, dalle sigarette, dallo zucchero e dai grassi. Inoltre è diventato buddista e un personaggio di spicco della tv on demand.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

105 InDaKlubb
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
105 Classics
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
MUSIC STAR Zucchero
 
105 Miami
 
105 HipHop & RnB
 
105 Hits
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
Zoo Radio
 
105 2k & More!
 
105 Story
 
MUSIC STAR Vasco
 
Webradio 105 Rap Italia
 
MUSIC STAR Prince
 
Radio Festival
 
MUSIC STAR Ligabue
 
105 Dance 90
 
MUSIC STAR Coldplay
 
Radio Bau & Co
 

Playlist tutte