Music Biz

Justin Bieber dice no a Donald Trump

Il cantante canadese avrebbe rifiutato 5 milioni di dollari per un'esibizione alla convention del Partito Repubblicano.

Justin Bieber dice no a Trump: rifiuta 5 milioni per un concerto

Il mondo della musica non ama particolarmente Donald Trump. E a quanto pare anche Justin Bieber fa parte di quella schiera di artisti che non intenzionata a supportare la corsa alla presidenza del milionario. Stando a quanto dichiarato dal sito di gossip TMZ, la popstar canadese avrebbe infatti rinunciato a un assegno da cinque milioni di dollari che Trump e il partito repubblicano gli avevano offerto per concerto alla convention repubblicana di Cleveland. Il cantante, anche consigliato dal manager Scooter Braun (che sostiene la candidatura di Hillary Clinton), avrebbe rinunciato a circa 112 mila euro al minuto per la sua performance.

Per Justin però proseguono anche le battaglie in tribunale. Il cantante si porta ancora indietro gli strascichi di una lite con i vicini quando viveva a Calabasas. E ora i vicini dovranno sottoporsi a una perizia psichiatrica per dimostrare di aver subito danni non solo fisici ma anche psicologici, derivanti dai comportamenti sopra le righe di Bieber.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

105 InDaKlubb
 
MUSIC STAR Elisa
 
105 Story
 
MUSIC STAR Coldplay
 
105 Miami
 
Webradio 105 Rap Italia
 
Zoo Radio
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
MUSIC STAR Prince
 
105 Hits
 
105 2k & More!
 
Radio Bau & Co
 
MUSIC STAR Zucchero
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
105 Dance 90
 
Radio Festival
 
MUSIC STAR Ligabue
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
105 HipHop & RnB
 
105 Classics
 
MUSIC STAR Vasco
 

Playlist tutte