Music Biz

Prince, il caso non è chiuso: in casa rinvenuti oppiacei contraffatti

Nuove rivelazioni sulla morte del cantante di Minneapolis: il fentanyl era contenuto in confezioni di farmaci non pericolosi

Prince, il caso non è chiuso: in casa rinvenuti oppiacei contraffatti

Le rivelazioni arrivano da una fonte anonima all'Associated Press. Nella casa di Prince sarebbero stati rinvenuti dei farmaci contraffatti, delle pasticche di fentanyl, un oppiaceo sintetico ritenuto 50 volte più potente dell'eroina, sarebbero state trovate in contenitori con un'etichetta completamente diversa e che riportavano la presenza di farmaci decisamente non pericolosi.
Il cantante è scomparso lo scorso aprile e le successive indagini hanno rivelato che la causa della morte è stata un'overdose accidentale da fentanyl. Ora però spunta una nuova pista visto che in alcuni flaconi etichettati come Watson 385 (dicitura che si usa per il mix di paracetamolo e idrocodone) è stata trovata una pasticca di fentanyl ed una di lidocaina.

Una rivelazione questa che spinge gli inquirenti a continuare le indagini non tanto sulle cause della morte, ma sulle sue circostanze. La polizia cerca di capire come Prince sia entrato in possesso di queste droghe ed in queste quantità soprattutto visto che nei test precedenti al decesso non c'erano tracce di fentanyl nel suo sangue.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

MUSIC STAR Vasco
 
105 InDaKlubb
 
MUSIC STAR Prince
 
MUSIC STAR Coldplay
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
MUSIC STAR Zucchero
 
105 Classics
 
105 Miami
 
MUSIC STAR Elisa
 
105 Hits
 
105 HipHop & RnB
 
Webradio 105 Rap Italia
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
MUSIC STAR Ligabue
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
105 2k & More!
 
Radio Festival
 
105 Story
 
Zoo Radio
 
105 Dance 90
 
Radio Bau & Co
 
XMas Radio
 

Playlist tutte