Music Biz

Emis Killa chiarisce il suo pensiero: "Odio gli stalker"

Il rapper milanese prova a mettere la parola fine alla polemica relativa al brano "3 messaggi in segreteria".

Emis Killa chiarisce il suo pensiero: "Odio gli stalker"

Un album di successo, ma una canzone che fa discutere. Emis Killa ha pubblicato il suo disco "Terza stagione" che sta ottenendo un grande successo di pubblico.

Il rapper, tuttavia, è finito nel mirino di associazioni femministe, e non solo, per il brano "3 messaggi in segreteria", una canzone dura sulla storia di uno stalker che perseguita l'ex fidanzata. Il messaggio contenuto nel testo è stato però interpretato da alcuni come un'istigazione al femminismo.

Ci ha pensato ancora una volta lo stesso Emis Killa a spiegare la canzone: "Chi non conosce il linguaggio e lo stile dei rapper - ha detto a Panorama - ha interpretato la cosa in maniera sbagliata, pensando che fosse un testo autobiografico. Ma ovviamente non è così. Questo è il mio modo di raccontare la realtà per condannare la violenza. Si chiama storytelling: è la narrazione senza censure di un fatto per prenderne le distanze. Mi dispiace per chi non ha capito o forse non ha voluto capire".

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

MUSIC STAR Zucchero
 
MUSIC STAR Ligabue
 
105 Dance 90
 
105 Story
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
Zoo Radio
 
105 Hits
 
105 Miami
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
105 HipHop & RnB
 
105 2k & More!
 
Radio Bau & Co
 
MUSIC STAR Elisa
 
Webradio 105 Rap Italia
 
105 InDaKlubb
 
Radio Festival
 
MUSIC STAR Coldplay
 
MUSIC STAR Vasco
 
MUSIC STAR Prince
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
105 Classics
 

Playlist tutte