music biz

Gli Smiths contro Trump: "Ucciderà l’America"

Un 45 giri pubblicato in occasione del Record Store Day della cult band britannica racchiude inciso all'interno il messaggio politico esplicito.

Gli Smiths contro Trump: "Ucciderà l’America"

Gli Smiths, cult band britannica degli anni Ottanta, si schierano politicamente nel dualismo tra pro e anti-Trump. Incisa nella parte interna di un 45 giri contenente la canzone "The boy with the thorn in his side" (dall'album "The queen is dead" del 1986) si trova una scritta decisamente esplicita nei confronti del presidente degli Stati Uniti: “Trump ucciderà l’America (Trump will kill America)”. Il vinile degli Smiths è stato pubblicato in occasione del Record Store Day 2017, l’iniziativa nata proprio negli Stati Uniti e dedicata ai negozi indipendenti, che ogni anno è capace di produrre un considerevole volume di ristampe di prestigio. Sono stati i fan che per primi hanno acquistato il disco ad accorgersi della scritta inequivocabile e a postarla sui social:

Gli Smiths, peraltro, non sono i primi artisti a schierarsi apertamente contro Trump. Nelle scorse settimane, infatti, anche i Gorillaz avevano pubblicato un album contro l’attuale presidente degli Stati Uniti. Allo stesso modo, Bruce Springsteen ha scritto una canzone dal titolo significativo, “That’s what make us great again”, chiaro riferimento allo slogan utilizzato da Trump in campagna elettorale. Poco dopo l’elezione del nuovo presidente Usa, lo scorso novembre, era stata invece Lady Gaga a guidare le proteste contro il candidato repubblicano.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

105 Dance 90
 
MUSIC STAR Prince
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
Zoo Radio
 
105 Miami
 
105 HipHop & RnB
 
MUSIC STAR Ligabue
 
105 InDaKlubb
 
Webradio 105 Rap Italia
 
MUSIC STAR Vasco
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
MUSIC STAR Zucchero
 
105 2k & More!
 
105 Classics
 
MUSIC STAR Coldplay
 
105 Story
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
Radio Bau & Co
 
105 Hits
 
Radio Festival
 

Playlist tutte