Music Biz

Puff Diddy, la cuoca lo accusa: "Dovevo dargli da mangiare mentre faceva sesso"

L'ex dipendente del rapper sarebbe stata costretta a lavorare e servire cibo dopo feste hard tenute nella sua abitazione.

Diddy

Diddy ricercato dalla polizia per aggressione

L’ex chef di Puff Diddy ha fatto causa al rapper, accusandolo non solo di averle fatto fare straordinari non pagati ma anche di averla costretta a lavorare e servire cibo dopo feste a base di sesso. Per quanto riguarda gli orari, Cindy Rueda ha detto di aver lavorato a volte consecutivamente dalle 9 del mattino fino alle del 2 del mattino successivo, nella casa di Los Angeles di Sean Combs (il vero nome di Puff Diddy).

Ma la parte della causa legale intentata presso il tribunale di Los Angeles che ha più colpito la stampa di tutto il mondo è quella legata al sesso: "Dovevo preparare e servire antipasti a lui e ai suoi ospiti mentre stavano facendo sesso o immediatamente dopo", ha detto Rueda ai giudici. In un’altra occasione, un amico di Puff Diddy sarebbe entrato nella cucina dove lei stava lavorando per mostrarle i genitali. I legali del rapper hanno negato tutte le accuse: "È la causa legale frivola di una dipendente licenziata per giusta causa". L’accusa sarebbe quella di furto, secondo Combs la donna avrebbe rubato un orologio.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
105 HipHop & RnB
 
Webradio 105 Rap Italia
 
105 2k & More!
 
MUSIC STAR Vasco
 
105 Hits
 
MUSIC STAR Elisa
 
105 Dance 90
 
MUSIC STAR Ligabue
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
MUSIC STAR Zucchero
 
105 InDaKlubb
 
MUSIC STAR Coldplay
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
105 Miami
 
Radio Festival
 
Zoo Radio
 
Radio Bau & Co
 
105 Story
 
105 Classics
 
MUSIC STAR Prince
 

Podcast tutti

Playlist tutte