Music Biz

Luis Miguel ha pagato il suo manager (dopo essere stato arrestato)

La popstar portoricana continuava a rifiutarsi di onorare il contratto stipulato dai due nel 2012. Ma dopo le manette, è tornato sui suoi passi...

Luis Miguel ha pagato il suo manager (dopo essere stato arrestato)

È finita col pagamento di 1 milione di dollari al suo ex manager la brutta storia che ha coinvolto la popstar portoricana Luis Miguel. Il cantante era finito addirittura in manette due settimane fa, dopo aver ignorato per un anno l’ingiunzione di pagamento che gli era arrivata dal tribunale di Los Angeles e dopo essersi addirittura rifiutato di presentarsi alle udienze per discutere questa delicata faccenda legale. La prigione, però, ha fatto cambiare a Luis Miguel, che alla fine ha pagato.

Il suo ex manager William Brockhaus gli aveva fatto causa sulla base del mancato rispetto di un contratto che i due avevano stipulato nel 2012. Negli anni, Brockhaus aveva provato in ogni modo a far rispettare le sue ragioni, un tribunale aveva anche pignorato la Rolls Royce del cantante per fargli onorare il pagamento, ma lui si era sempre rifiutato. Poi sono arrivati, nell’ordine, l’arresto e il versamento del milione di dollari che ha finalmente chiuso la vicenda.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

Webradio 105 Rap Italia
 
MUSIC STAR Zucchero
 
MUSIC STAR Ligabue
 
105 HipHop & RnB
 
MUSIC STAR Prince
 
105 Story
 
105 Hits
 
105 InDaKlubb
 
105 2k & More!
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
105 Classics
 
Zoo Radio
 
MUSIC STAR Coldplay
 
Radio Bau & Co
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
105 Dance 90
 
MUSIC STAR Vasco
 
MUSIC STAR Elisa
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
105 Miami
 
Radio Festival
 

Playlist tutte