Music Biz

Justin Bieber "latin king"? È razzista. Polemica su un banner di Spotify

Molte persone hanno fatto notare alla piattaforma di streaming musicale che lo slogan non era proprio di buon gusto. Dopo le segnalazioni il banner è stato rimosso.

Justin Bieber "latin king"? È razzista. Polemica su un banner di Spotify

Il povero Justin Bieber non riesce a tenersi alla larga dalle polemiche, anche quando proprio non c’entra nulla. In questo caso la "colpa" è tutta di Spotify, che aveva scelto di promuovere con una pubblicità la sua versione di "Despacito", la canzone di Luis Fonsi e Daddy Yankee, ma che purtroppo lo ha fatto in un modo che da molti è stato giudicato non rispettoso: una foto di Justin Bieber con la scritta "Latin King". Un riferimento, sicuramente non voluto ma inevitabile da fare, alle gang latine di molte città americane.

"Razzista", "Culturalmente insensibile", sono state le accuse che si è tirata addosso Spotify per questa immagine, a tal punto da aver deciso di ritrattare tutto. "Avevamo fatto questa scelta creativa di inserire Justin Bieber nella nostra pubblicità perché volevamo celebrare 'Despacito' come un momento culturale nel quale i generi si mescolano", ha spiegato un rappresentante di Spotify al New York Daily News. "Ci siamo resi conto che questa pubblicità poteva essere vista come culturalmente insensibile e così l’abbiamo ritirata".

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

MUSIC STAR Vasco
 
MUSIC STAR Ligabue
 
MUSIC STAR Elisa
 
105 2k & More!
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
105 Dance 90
 
105 Miami
 
105 HipHop & RnB
 
Webradio 105 Rap Italia
 
MUSIC STAR Zucchero
 
105 InDaKlubb
 
Radio Bau & Co
 
MUSIC STAR Prince
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
105 Hits
 
MUSIC STAR Coldplay
 
Zoo Radio
 
105 Story
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
105 Classics
 

Playlist tutte