Music Biz

Manuel Agnelli: "Trent’anni fa avrei bocciato i giudici dei talent"

Mentre si prepara a festeggiare in tour il 30esimo compleano degli Afterhours, il cantante ha voluto fare il punto della sua carriera in una lunga intervista.

Manuel Agnelli: "Trent’anni fa avrei bocciato i giudici dei talent"

Manuel Agnelli si prepara a soffiare le trenta candeline per gli Afterhours, con un tour che partirà il 27 luglio dal Postepay di Roma. Prima di allora, però, ha voluto fare il punto della sua carriera in una lunga intervista al Corriere della Sera. La prima cosa che Manuel ha tenuto a mettere in chiaro è che, quando era più giovane, non avrebbe avuto parole tenere né per i talent show, né per i loro giudici: "A 21 anni ero molto più estremo, la mia funzione era scombussolare l’esistente, non prestare il fianco a quello che era riconosciuto. Oggi sono più concreto".

Un altro aspetto che Manuel, che pure sarà giudice della prossima edizione di “XFactor”, ha voluto chiarire è che vincere un talent non basta per diventare musicisti di successo: "Il talent ti dà una esposizione gigantesca. Poi è il sistema che ti deve assecondare nella crescita, le case discografiche, i manager, i promoter. Non sempre lo fa. E comunque la storia della musica è piena di gente che ha realizzato un singolo e poi è sparita. Chi vuol diventare musicista sa che non è una carriera per chi vuole sicurezze. Alla fine, meno male che non esiste una catena di montaggio".

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

MUSIC STAR Coldplay
 
MUSIC STAR Elisa
 
MUSIC STAR Prince
 
105 InDaKlubb
 
105 Miami
 
Radio Bau & Co
 
105 Dance 90
 
105 Classics
 
Radio Festival
 
105 Story
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
105 2k & More!
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
MUSIC STAR Ligabue
 
Zoo Radio
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
105 HipHop & RnB
 
Webradio 105 Rap Italia
 
MUSIC STAR Vasco
 
MUSIC STAR Zucchero
 
105 Hits
 

Playlist tutte