Music Biz

Sanremo 2018, Claudio Baglioni: "Sarà un Festival rivoluzionario e colorato"

Il direttore artistico e i due co-conduttori, Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino, hanno tenuto la prima conferenza stampa della 68esima edizione della kermesse.

Sanremo 2018, Claudio Baglioni: "Sarà un Festival rivoluzionario e colorato"

A poco meno di un mese dall'accensione dei riflettori sul palco del Teatro Ariston, si è tenuta la prima conferenza stampa ufficiale di Sanremo 2018. Ad introdurre la nuova edizione del Festival, la numero 68, sono stati quelli che saranno i padroni di casa: Claudio Baglioni, Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino. Tanta la curiosità attorno alla kermesse che andrà in scena dal 6 al 10 febbraio, soprattutto dopo i successi dell'ultimo biennio targato da Carlo Conti (e in particolare dell'edizione 2017 quando il conduttore fu affiancato da Maria De Filippi). 

Rivoluzionario e colorato: così sarà il Sanremo di Claudio Baglioni, direttore artistico e conduttore che ha descritto a grandi linee cosa vedremo e cosa ascolteremo. "Porteremo l'immaginazione al Festival. Ne abbiamo bisogno, siamo portatori di immaginazione e per questo ho pensato a un Festival colorato". Il cantante, agganciandosi al numero 68, ha parlato anche di flower power, quello del 1968 "quando tutto il mondo pensò che il futuro potesse essere una gran bella cosa". 

Le canzoni che ascolteremo avranno una durata di 4 minuti, minutaggio allungato. Inoltre non saranno previste eliminazioni: tutte gli artisti arriveranno alla serata finale. "La canzone è un intruglio magico tra parole e musica, è un'arte povera ma dura nel tempo. Per me sarebbe stato umiliante dire ai colleghi dopo averli convinto a venire al festival, 'sei stato eliminato'". 

con i miei compagni di viaggio #sanremo2018

Un post condiviso da Pierfrancesco Favino (@pierfrancescofavino) in data:

Grande l'entusiasmo anche dei suoi compagni d'avventura. La Hunziker si è detta gasatissima e con tutta probabilità proporrà dei momenti dedicati al mondo femminile, sulla falsariga di quanto fatto durante i recenti Golden Globes, in particolare da Oprah Winfrey. "E' una cosa completamente nuova per me, un nuovo battesimo. Essere qua è un cerchio che si chiude, sognavo Sanremo da quando ero bambino. Ma non sono il Banderas italiano, non parlo con le galline", ha scherzato invece Favino

La curiosità maggiore è quella legata agli ospiti. I nomi che circolano sono quelli di Laura Pausini, Liam Gallagher, Sting e dei 30 Seconds To Mars. "Io li confermo tutti, vediamo se lo confermano loro", ha ironizzato il direttore artistico. "La regola d'ingaggio" - ha aggiunto Baglioni sui nomi stranieri - "è che vengano a cantare un brano legato all'Italia". Per il Pre-Festival e Dopo Festival non ci sono ancora gli identikit dei presentatori. 

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

105 Story
 
Zoo Radio
 
MUSIC STAR Coldplay
 
105 2k & More!
 
105 Classics
 
MUSIC STAR Vasco
 
MUSIC STAR Ligabue
 
105 Dance 90
 
105 Hits
 
105 HipHop & RnB
 
105 Miami
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
105 InDaKlubb
 
Radio Bau & Co
 
Webradio 105 Rap Italia
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
MUSIC STAR Prince
 
MUSIC STAR Zucchero
 
MUSIC STAR Elisa
 

Playlist tutte