Pharrell-mania: alcuni tra i più bei video di 'Happy'

Pharrel Williams con la sua Happy ha scatenato la fantasia e l'originalità di molte persone

Pharrell Williams

Pharrel Williams con la sua Happy ha scatenato la fantasia e l'originalità di molte persone

'Happy', di Pharrell Williams, è forse una delle canzoni che hanno coinvolto maggiormente il pubblico social: sono state centinaia le parodie del video girate in tutto il mondo sulla famosa canzone del cantante americano. Un domino che ha coinvolto le persone più insospettabili, che si sono cimentate in balletti improvvisati sulle note di Happy: un inno alla gioia in chiave moderno che ha richiamo su You Tube milioni di visualizzazioni complessive tra le centinaia di video che sono stati caricati dagli utenti.

Partiamo da quella più irriverente e divertente:

Napoli - Tony Cotina (comico partenopeo)

"Perché mo basta, non sono tutti happy". Il comico partenopeo già noto per le sue numerose parodie, ha ben pensato di aderire a questa mania a modo suo, realizzando questo video molto originale e tutto da ridere

Fiat Melfi

Ha fatto molto discutere in Italia il video girato dagli operai della Fiat di Melfi, che hanno deciso di scatenarsi nel ballo del momento sulle note di Pharrell Williams, coinvolgendo nella loro folle danza anche alcuni dirigenti dell'impianto. Di bianco vestiti e mentre svolgono le normali attività della catena di montaggio della fabbrica d'auto italiana più famosa del mondo, gli operai hanno deciso di concedersi un momenti di svago durante la giornata lavorativa e di caricare, poi, il video sul web, ricevendo decine di migliaia di view.

Maribor (Slovenia)

Più di mille persone coinvolte nel progetto in Slovenia, una febbre vera e propria che ha coinvolto tutta la città. Per girare il video sono serviti tre giorni, un'idea ambiziosa che ha trovato poi il successo su internet grazie al video su You tube: persone diverse, lavori diversi, anziani e bambini che hanno accettato di partecipare per celebrare una giornata della felicità come buon auspicio per un periodo di serenità per la città slovena.

Cagliari (Italia)

Quasi uno spot turistico per la città sarda che si è mossa sotto le notte del tormentone di Pharrell Williams, mostrando i suoi angoli più suggestivi e la gioia dei cittadini di vivere nel capoluogo della Sardegna. Neo laureati, giovani, adulti e perfino animali: tutti hanno dato il loro prezioso contributo per il video from Cagliari, che raccolto oltre 100mila like su You Tube, diventando uno dei più visti video parodia in Italia.

Tokyo (Giappone)

Uno dei più divertenti in assoluto, il video parodia di Tokyo, capace di chiamare in causa gli antipodi della società, dai business man alle mascotte, dal personale di cucina ai cosplay. Nessuno si è tirato indietro per girare questo video in uno dei quartieri più significativi di Tokyo, tra i ciliegi e la metropoli, che ha raggiunto quasi un milione di views e risulta essere uno dei più apprezzati per la simpatia e la voglia di sorridere che trasmettono i protagonisti della clip.

Parigi (Francia)

Poteva forse mancare la città dell'amore? Tra inquadrature suggestive, ambientazioni affascinanti davanti alla Tour Eiffel o al Museo del Louvre, e grandi sorrisi, il video è stato girato nelle zone più caratteristiche della città francese, con la costante dei sorrisi, ampi e coinvolgenti, sempre dipinti sui volti dei protagonisti del video, che accennano passi di danza improvvisati e scoordinati o professionali.

Abu Dabhi (Emirati Arabi Uniti)

Forse il video più internazionale, che ha coinvolto 40 persone provenienti da 40 diverse nazioni e tutte residenti nella ricca città degli Emirati. Ricchi uomini d'affari, giovani europei, donne incinte e operai, tutti si sono fatti trascinare dalle note di Pharrell Williams, perfino un giocatore di rugby, che improvvisa un balletto sul campo. Un video capace di strappare un sorriso non solo a chi l’ha girato ma anche a chi lo guarda.

Ed infine poteva mancare una parodia? Ci ha pensato "Weird Al" Yankovic con il brano che si intitola  "Tacky",  traducibile con "pacchiano". L'intera canzone ridicolizza alcuni modi di vestirsi o di comportarsi delle persone.



35 anni dopo il debutto con "My Bologna", versione tutta da ridere della hit "My Sharona", nel mirino del popolare attore e cantante comico americano ci sono Pharrell Williams, Robin Thicke, Foo Fighters, Lorde e Imagine Dragons.
Scopri le sue parodie culto guardando la nostra Gallery!
 

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

MUSIC STAR Prince
 
MUSIC STAR Coldplay
 
Webradio 105 Rap Italia
 
MUSIC STAR Ligabue
 
105 Classics
 
105 Hits
 
Radio Festival
 
MUSIC STAR Zucchero
 
105 HipHop & RnB
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
105 Dance 90
 
105 Miami
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
Zoo Radio
 
MUSIC STAR Vasco
 
Radio Bau & Co
 
105 InDaKlubb
 
105 2k & More!
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
105 Story
 

Podcast tutti

Playlist tutte