MUSIC BIZ

Malika Ayane lascia il palco di Parallelo Italia in diretta Tv: “Il clima era troppo teso”

Su Facebook le ragioni della cantautrice: “Ho visto una bottiglia di plastica sfiorare Brando”. Il conduttore Riotta: “Violenza di pochi facinorosi”.

Malika Ayane lascia il palco di Parallelo Italia in diretta Tv: “Il clima era troppo teso”

Malika Ayane lascia il palco di Parallelo Italia in diretta Tv: “Il clima era troppo teso”.
In diretta da Piazza del Municipio, a Napoli, l’ultima puntata del programma Tv “Parallelo Italia” targato Rai 3 è diventata un caso mediatico. Il tema del talk show era caldo e in platea c’erano anche tanti precari, tra operai Fiat e i membri del comitato campano per il Reddito garantito, gli ingredienti ideali per un confronto su temi scottanti. Ma lei, Malika Ayane, invitata a esibirsi dal conduttore, con la discussione non c’entrava nulla. Era lì soltanto per ascoltare e per intrattenere il pubblico con la sua voce e la sua musica. Tuttavia, sulle prime note dell’esibizione, visibilmente scossa per il clima che si era generato in piazza, ha preferito lasciare il palco e andarsene. Le ragioni del suo gesto le ha spiegate l’indomani sui social network, smorzando elegantemente le polemiche: “Napoli questa mattina ha una luce meravigliosa, un peccato lasciarla. Approfitto però della strada verso l'aeroporto per dire la mia su ieri sera che a leggere Twitter o i siti di quotidiani sembra sia successo chissà cosa.”.

Malika Ayane: “Il clima era troppo teso”.
“Gianni Riotta mi ha telefonato qualche giorno fa per invitarmi al suo programma”, ha scritto Malika, “Ho chiesto di non essere coinvolta in discussioni a sfondo politico perché, pur avendo un'opinione, siamo in un momento in cui capita che le opinioni si urlino - sinceramente a me non piace urlare - e perché volevo evitare che le mie parole potessero essere fraintese o strumentalizzate.. Infatti non mi è stato chiesto di dare nessun contributo verso temi delicati e il dibattito è stato lasciato a chi, piaccia o non piaccia, di lavoro si occupa di politica. Il motivo per cui ho smesso di cantare è molto semplice. Nessuno mi ha preso a bottigliate come ho letto in giro, ho visto una bottiglia di plastica sfiorare Brando e ho visto contestatori e polizia correre, il pubblico dentro la transenna attonito e spaventato. Quando ho percepito un clima teso e surreale mi sembrava di estremo cattivo gusto rimanere sul palco a favore di camera. Nessuna indignazione, mi sentivo solo un filo fuori luogo. Se fossi rimasta lì a finire di fare il mio lavoro, forse non se ne sarebbe accorto nessuno”. Anche Riotta, segno dei tempi, ha scelto un cinguettio per commentare l’accaduto: “La notte di @ParalleloItalia una discussione serena @raitre interrotta a Napoli dalla violenza di pochi facinorosi”. Incidente chiuso, ma sulla vicenda ora indaga la polizia.

Ecco il video:

E il post in cui Malika commenta l'accaduto sulla sua pagina di Facebook.

#Napoli questa mattina ha una luce meravigliosa, un peccato lasciarla. Approfitto però della strada verso l'aeroporto...

Posted by Malika Ayane on Mercoledì 22 luglio 2015

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

Webradio 105 Rap Italia
 
MUSIC STAR Prince
 
MUSIC STAR Vasco
 
Radio Bau & Co
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
105 Miami
 
105 2k & More!
 
Zoo Radio
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
105 Dance 90
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
105 Classics
 
MUSIC STAR Coldplay
 
105 InDaKlubb
 
105 Story
 
105 Hits
 
MUSIC STAR Zucchero
 
MUSIC STAR Ligabue
 
Radio Festival
 
105 HipHop & RnB
 

Playlist tutte