L'intervista

Jess Glynne: "Dentro l'album I Cry When I Laugh c'è la mia anima"

La cantante britannica tornerà in Italia nel marzo del 2016

Jess Glynne:

E' giovane, londinese, ha i capelli rossi, ha un sorriso contagioso e nel 2015 ha fatto parlare di se' grazie al proprio talento musicale. Ha collaborato con i Clean Bandit nel brano di successo Rather Be ma anche con Tinie Tempah nel singolo Not Letting Go e con Emeli Sandè.

Stiamo parlando di Jess Glynne, nuovo fenomeno della musica britannica.

L'artista, che ritrornerà in Italia la prossima primavera, ha svelato e ha parlato per la prima volta del suo nuovo album I Cry When I Laugh ai microfoni della trasmissione 105 Mi Casa condotta dal nostro Max Brigante

Max Brigante: Come stai? Ti stai divertendo in Italia?

Jess Glynne: Sto bene! Amo l'Italia. 

MX: Ho sentito per la prima volta la tua voce nella canzone Rather Be dei Clean Bandit. Adesso sei qui a presentare il tuo lavoro I Cry When I Laugh. Che tipo di album è?

JG: E' un album pieno di anima. C'è tanto cuore dentro questo lavoro. Credo sia un disco onesto. 

MX: Hai collaborato con artisti come i Clean bandit, Emeli Sandè e Tinie Tempah. Che significato hanno per te queste collaborazioni?

JG: La prima collaborazione della mia carriera è stata quella con i Clean Bandit nel singolo intitolato Rather Be. Da quel momento per me è cambiato tutto. E' stato fantastico. In generale le collaborazioni fanno parte del viaggio che ho intrapreso. 

MX: Cosa ci puoi dire a proposito di Emeli Sandè?

JG: Abbiamo realizzato una bellissima session musicale insieme. Abbiamo trascorso momenti bellissimi: ci siamo conosciute. Ci siamo raccontate le nostre esperienze musicali e di vita. E' stato entusiasmante collaborare insieme a Emeli nel mio brano Saddest Vanilla. 

MX: Il singolo Not Letting Go ha avuto grande successo in Italia. Come è andata la collaborazione con Tinie Tempah?

JG: Tinie è un ragazzo molto gentile, carinissimo. Anche con lui ho trascorso momenti belli e speciali. Penso che rimarremo amici ancora per molto tempo. E' stato entusiasmante.

MX: A proposito della scena rap.  Quanto ti hanno ispirato artisti come Kayne West, Jay-Z e Kendrick Lamar? 

JG: Amo l'Hip-Hop e il rap da quando sono un'adolescente. Sono sempre stata affascinata e influenzata dal modo strano con cui i rapper scrivono e creano melodicamente le frasi delle loro canzoni. Mi hanno ispirato le liriche di alcuni artisti. Penso ad Eminem, Jay-Z e a Lauryn Hill con la canzone Miseducation. Mi piace il modo in cui tutti questi performer trattano in maniera cruda e diretta temi come la vita e l'amore. Sono dischi che hanno influenzato la mia crescita artistica personale.

MX: In 18 mesi 5 tuoi singoli sono arrivati al primo posto nella U.K.Charts. Quali sono le tue emozioni riguardo a tale rapido successo?

JG: Mi sento molto grata. Sono felice. E' un modo pazzesco di iniziare la mia carriera. Sono sorpresa di aver raggiunto un traguardo simile. E' un riconoscimento di come le persone amino ciò che faccio.

MX: Che cosa ti aspetti dal tuo album I Cry When I Laugh?

JG: Questo album è un viaggio che fotografa gli ultimi anni della mia vita. Ho incominciato a scriverlo in un momento di sofferenza, in un periodo in cui mi sono ritrovata con il cuore spezzato. Nonostante tutto ho cercato di andare avanti, di non scoraggiarmi. E' un album pieno di speranza, un lavoro che potrebbe servire a tutte le persone che continuano a credere in quello che fanno. Come ho detto prima è un disco pieno di anima. La mia. Non mi aspetto tanto ma secondo me è un album fantastico.

MX: Quando ti rivedremo in Italia?

JG: Tornerò da voi nel marzo del 2016.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

105 Dance 90
 
105 2k & More!
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
105 Hits
 
MUSIC STAR Coldplay
 
MUSIC STAR Prince
 
105 Miami
 
MUSIC STAR Vasco
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
105 HipHop & RnB
 
105 Story
 
Zoo Radio
 
MUSIC STAR Ligabue
 
Webradio 105 Rap Italia
 
MUSIC STAR Zucchero
 
105 Classics
 
105 InDaKlubb
 
Radio Festival
 
Radio Bau & Co
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 

Playlist tutte